Marmellata di uva rossa

24 agosto 2015
di Alessia Navarra

Ingredienti per 6 persone

La marmellata di uva è una conserva fatta in casa da preparare in estate quando l’uva è matura e di stagione, una volta realizzata questa confettura può essere conservata in dispensa per tutto l’anno. Come per molte conserve il nome marmellata è improprio, si tratta infatti di una confettura, poiché si può chiamare marmellata la sola conserva di agrumi.  Per questa ricetta abbiamo utilizzato l’uva nera Big perlon che troviamo sulle nostre tavole da luglio fino all’inizio di novembre. Si tratta una varietà estremamente profumata, dal sapore lievemente acidulo: è importatene tenere presente che a seconda della varietà di uva utilizzata il sapore della vostra marmellata di uva cambierà senbilimente. L’uva bianca ad esempio ha una polpa più soda che darà una confettura più densa, un profumo meno intenso ma un sapore più dolce. Scegliete l’uva da tavola che preferite e fatene una marmellata da consumare durante l’inverno, ricordandovi di sterilizzare i barattoli prima di conservarla.

Preparazione Mramellata di uva

  1. Lavate e asciugate l'uva. Tagliate a metà ogni acino lasciando la buccia. (Se la varietà di uva da voi scelta contiene semi procedere a eliminarli).
  2. Versate l'uva in un tegame dal fondo spesso e portate a bollore mantenendo il fuoco a calore moderato per 30-40 minuti. Lasciate sobbollire finché l'uva inizia a disfarsi.
  3. Passate l'uva cotta con il passaverdure o frullate il tutto con un frullatore a immersione, aggiungete lo zucchero, il succo di limone e riportate sul fuoco a calore moderato per 15-20 minuti. Munitevi di una schiumarola per rimuovere la schiuma che man mano sale in superficie.
  4. Versate la marmellata in barattoli di vetro sterilizzati, chiudete ermeticamente e lasciate raffreddare capovolti.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti