Mele in gabbia

31 gennaio 2015
di Angela Andreini

Ingredienti per 4 persone

Le mele in gabbia sono un dolce semplice da realizzare, adatto per essere servito a fine pranzo o a merenda. Per una migliore riuscita della ricetta si consiglia l’utilizzo di mele mature Golden – per un tocco aromatico – o Red Delicious per un gusto più dolce. La pasta sfoglia che avvolge le mele con la sua croccantezza crea un perfetto contrasto con la morbidezza del frutto. Servite il dessert ancora ben caldo, eventualmente accompagnandolo con una salsa di albicocche. Se desiderate rendere le mele in gabbia ancora più gustose, potete riempire il vuoto della mela lasciato dal torsolo con crema pasticcera o marmellata.

Preparazione Mele in gabbia

  1. Sbucciate le mele, con un coltello affilato o uno scavino eliminate il torsolo facendo attenzione a non romperle. Versate in una casseruola abbondante acqua, 2 cucchiai di zucchero e la cannella, mescolando fate scaldare per qualche minuto a fuoco dolce. Aggiungete le mele e lasciatele cuocere per dieci minuti. Una volta pronte lasciate raffreddare per 15- 20 minuti.
  2. Stendete la pasta sfoglia su un piano leggermente infarinato e tagliate 4 quadrati ciascuno abbastanza grande per avvolgere una mela. Togliete le mele dalla casseruola, fatele intiepidire e appoggiate ciascuna mela nel centro di un quadrato di pasta sfoglia. Inumidite con l'acqua i bordi di pasta sfoglia, tirate i lembi della pasta sfoglia verso il centro e chiudete ruotando i bordi attorno alla mela. Spennellate i fagottini con il tuorlo d’uovo e spolverizzate con lo zucchero rimanente. Prendete una teglia, foderatela con carta forno e adagiate i fagottini un po' distanti tra loro. Fate cuocere in forno a 200 °C per quindici minuti. Sfornatele e servitele ancora calde.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti