Mezze maniche verza e pasta di salame per il pranzo

24 luglio 2018

Ingredienti per 4 persone

Le mezze maniche verza e pasta di salame sono perfette un pranzo in famiglia: il connubio tra carne di maiale e cavolo è un classico e richiama alla mente i piatti robusi della tradizione lombarda. Scegliete di utilizzare pasta corta come le mezze maniche, le pipe o le penne, prediligendo quella trafilata al bronzo che risulta più ruvida. Per il sugo comperate la pasta di salame che altro non è se non carne di maiale miscelata al grasso e speziata, che solitamente viene poi insaccata a preparare salamelle e salsicce. Ovviamente la speziatura varia molto da regione a regione: in alcuni casi spicca il sapore dell’aglio mentre in zone, come nella bergamasca, si ritrova anche un leggero sentore di cannella nella carne. In altre zone del sud Italia all’impasto sono aggiunti semi di finocchio. Per sfumare scegliete un vino dai sentori fruttati e poco tannico. Scolate la pasta molto al dente e completate la cottura in padella aggiungendo abbondante pecorino o parmigiano grattugiato e pepe macinato fresco.

Preparazione Mezze maniche verza e pasta di salame

  1. mezze-maniche-con-verza-e-pasta-di-salameSbriciolate la pasta di salame in una padella molto capiente. Unite l’olio, l’aglio, gli aromi e rosolate a lungo.
  2. mezze-maniche-con-verza-e-pasta-di-salame-2Sfumate con il vino rosso e lasciate ridurre.
  3. mezze-maniche-con-verza-e-pasta-di-salame-3Intanto affettate la verza molto sottile. Lavatela accuratamente.  Portate a bollore l’acqua per la pasta, salatela e lessate la pasta insieme alla verza.
  4. mezze-maniche-con-verza-e-pasta-di-salame-4Scolatela molto al dente, versate il tutto nella padella insieme alla pasta di salame e tanto pepe e mantecate a lungo. Unite qualche cucchiaio di pecorino e servite.

I commenti degli utenti