Milanesa a la napolitana: dall’Argentina

6 novembre 2015

Ingredienti per 4 persone

La milanesa a la napolitana è una preparazione gustosa e calorica della cucina Argentina. Tipico di Buenos Aires e della zona del Rio de la Plata, questo piatto di carne viene realizzato solitamente con fesa di manzo o vitellone e arricchito da ingredienti che ne testimoniano la provenienza italiana. Deriva sicuramente dalla cotoletta alla milanese (la milanesa, per l’appunto) ma con due varianti fondamentalu, laddove in Italia veniva utilizzata carne di vitello con l’osso in Argentina viene usata carne di manzo, facilmente reperibile e a buon mercato; se in Italia è fritta in abbondante burro oltreoceano si usa l’olio. Per rendere ancor più saporito il piatto lombardo, la carne dopo la frittura viene condita con passata di pomodoro, una fetta di prosciutto cotto e una di mozzarella. La cottura si completa in forno con la funzione grill. Simile per impostazione alla cotoletta alla bolognese, può essere servita come piatto unico accompagnandola con una insalata di stagione.

Preparazione Milanesa a la napolitana

  1. Milanesa a la napolitana (1)In una ciotola mescolate il pangrattato con sale, pepe e origano. In una seconda ciotola sbattete le uova.
  2. Milanesa a la napolitana (2)Impanate la carne passandola prima nell'uovo e poi nel pangrattato. Friggetela nell'olio bollente, fino a che è dorata da entrambi i lati.
  3. Milanesa a la napolitana (3)Scolate le cotolette su un foglio di carta assorbente e disponetele su una teglia da forno. Coprite ogni fetta con un cucchiaio di passata di pomodoro, una fettina di prosciutto cotto e una fetta di mozzarella. Passate in forno sotto il grill fino a che la mozzarella è filante. Condite con una spolverata di pepe e servite caldissimo.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti