Mondeghili di branzino con salsa verde

19 giugno 2015

Ingredienti per 4 persone

mondeghili di branzino sono un secondo piatto sfizioso perfetto per utilizzare il pesce in maniera fantasiosa. Perfette per servire come un antipasto goloso o come secondo, queste polpette prendono spunto dai classici mondeghili milanesi che, tradizionalmente, vengo preparati con gli avanzi di carne. Il termine mondeghili in realtà deriva dalla parola araba al-bunduc, che è stato preso a prestito dalla lingua spangola: álbondiga è una sfera di carne speziata cotta in bianco o al sugo. Il lemma divenne prima albondeguito, per poi trasformarsi in albondeghito e, solo in seguito, si ebbe la variante mondeghilo. Per la nostra ricetta abbiamo utilizzato filetti di branzino, un pesce molto pregiato e oggetto di acquacoltura sia in acque marine che salmastre. Evisceratelo con cura ricavando due filetti per ciascun pesce, utilizzate un coltello con lama flessibile ben affilato per evitare di incrementare lo scarto. La panatura  è realizzata con pangrattato, uova, parmigiano, scorsa di limone e un pizzico di noce moscata.
Servite i mondeghili di branzino accompagnati con salsa verde: questa salsa, la cui ricetta originale è nata in Piemonte, in realtà è molto usata in gran parte del Nord Italia per accompagnare piatti come il bollito. Per prepararla potete servirvi di un mixer, altrimenti usate un mortaio.

Preparazione Mondeghili di branzino con salsa verde

  1. Eviscerate e squamate il branzino. Praticate un taglio sotto le branchie e lungo il dorso del pesce e in corrispondenza della coda. Con un coltello affilato ricavate un filetto passando la lama appena sopra la lisca. Girate il pesce e ripetete l’operazione.
  2. mondeghili_branzinoPreparate la salsa. Lavate il prezzemolo e asciugatelo tamponandolo con carta da cucina. Lasciatene da parte 2-3 rametti. Ammorbidite metà della mollica di pane nell'aceto. In un mixer da cucina o in un mortaio, mettete il prezzemolo, 2 spicchi d'aglio sbucciati, le acciughe, un po' di sale e l'olio. Lavorate per ottenere una salsa omogenea. Strizzate leggermente il pane, sbriciolatelo e unitelo alla salsa. Trasferite in un barattolo e lasciate da parte.
  3. step2Lavate i filetti di branzino, asciugateli con carta da cucina e poi cuoceteli per 1 minuto in acqua bollente. Mettete in un piatto e lasciateli raffreddare. Ammollate la mollica di pane rimanente nel latte, strizzatela e versatela in un robot da cucina. Sminuzzate il pesce con le mani e aggiungetelo al pane, unite l'uovo e frullate a brevi intervalli. Mettete l'impasto in una ciotola. Tritate finemente il prezzemolo rimasto con lo spicchio di aglio e uniteli nella ciotola con il pesce, aggiungete la noce moscata, il formaggio, un pizzico di sale. Unite la buccia del limone grattugiata.
  4. step3Mescolate in modo che si amalgamino gli ingredienti. Se l'impasto dovesse risultare troppo appiccicoso, aggiungete uno o due cucchiaini di pangrattato. Coprite la ciotola e lasciate riposare per qualche minuto. Formate delle sfere e allungatele leggermente, schiacciatele e passatele nel pangrattato, infine sistematele su un vassoio.
  5. step4Riscaldate un po' di burro e friggete i mondeghili fino a doratura. Scolateli e disponeteli su carta assorbente per eliminare il grasso in eccesso. Servite caldi accompagnati con la salsa verde.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti