Muffin inglesi per uova alla Benedict

28 agosto 2014
di Nadia Morandi

Ingredienti per 4 persone

I muffin inglesi sono molto diversi dai muffin dolci ai quali siamo abituati, in realtà sono più simili a quelle che noi chiamiamo focaccine. L’impasto, lavorato come si trattasse di un pane, subisce una doppia lievitazione e contiene sia sale sia zucchero. La compresenza di questi due ingredienti rende questi muffin perfetti tanto per il dolce che per il salato. Nella tradizione inglese questa tipologia di muffin è utilizzata come base fragrante per le uova alla benedict, anche se qualcuno preferisce sostituirle con del semplice pane in cassetta tostato. Ideali per una colazione sia dolce che salata, i muffin inglesi possono anche essere semplicemente tagliati a metà, tostati e imburrati.

Preparazione Muffin Inglesi

  1. In un pentolino capiente portate a bollore il latte e, quando è pronto, spostatelo dal fuoco. Unite lo zucchero e fatelo sciogliere mescolando con un cucchiaio. Versate l'acqua intiepidita in una ciotolina, aggiungete il lievito e lasciate riposare per 10 minuti: il composto ben presto creerà della schiuma. In una ciotola capiente unite il latte, il composto di acqua e lievito, 60 g di burro ammorbidito e 300 g di farina. Mescolate vigorosamente fino a quando tutti gli ingredienti non saranno amalgamati. Aggiungete il sale e la restante farina, impastate per 5 - 10 minuti. Spostate l'impasto in un recipiente appena unto con poco olio, coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare al caldo per 1 ora.
  2. Tirate fuori l'impasto, sgonfiatelo utilizzando il palmo delle mani e stendetelo fino a ottenere uno spessore di 1 cm. Con un coppapasta o un bicchiere ricavate dei dischi. Disponeteli distanziati su carta forno e lasciateli lievitare per altri 30 minuti. Quando saranno lievitati, ungete una padella con poco burro e fate cuocere i muffin inglesi a fuoco moderato per 10 minuti per lato.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti