Occhi di bue, per la merenda

9 agosto 2017

Ingredienti per 4 persone

Gli occhi di bue sono dei dolcetti di pasta frolla ripieni di confettura o crema alla nocciola facili da realizzare in casa e di sicuro successo. Si prestano per essere serviti come merenda accompagnati da un bicchiere di latte e sono tra i biscotti più amati dai bambini. Si realizzano con un disco di pasta frolla sormontato da un altro biscotto con un foro nel mezzo che permette di vederne il ripieno. Così facendo questi biscotti ricordano l’uovo cotto all’occhio di bue da cui hanno appunto preso il nome. Si possono farcire con confettura di albicocche, crema alla nocciola e decorare sulla superficie con cioccolato fuso o granella di nocciole. Anche la forma da dare loro è soggettiva a seconda dei gusti si possono usare stampi a forma classica di cerchio oppure di fiori o cuore: i biscotti otterranno in ogni caso il dovuto successo.

Preparazione Occhi di bue

  1. occhi-di-bue-step-1Lavorate con le fruste elettriche il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice. Aggiungete l'uovo e continuate a montare.
  2. occhi-di-bue-step-2Unite quindi la farina e la punta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio quindi continuate e impastare con fruste.
  3. occhi-di-bue-step-3Formate un panetto molto morbido e ponete in frigo a rassodare per un'ora.
  4. occhi-di-bue-step-4Passato il tempo stendete la frolla in una sfoglia non troppo sottile quindi ritagliate i vostri biscotti con la formina rotonda. Metà di questi dovranno anche avere un buco nel mezzo.
  5. occhi-di-bue-step-4Infornate i biscotti a 180°C per 15 minuti quindi sfornate e fate raffreddare.
  6. occhi-di-bue-step-5Una volta freddi uniteli con la confettura di albicocche e serviteli con abbonante zucchero a velo.

I commenti degli utenti