Orata alla pugliese: patate e pecorino

17 ottobre 2016

Ingredienti per 4 persone

L’orata alla pugliese è un secondo piatto di pesce particolarmente ricco e saporito. La caratteristica dell’orata alla pugliese è quella di prevedere l’uso del formaggio come insaporitore del pesce: molti possono considerare l’abbinamento sconveniente, in realtà risulta oltremodo riuscito, si sposa alla perfezione. In realtà il pecorino grattugiato viene spolverizzato sul letto di patate, insieme al trito di prezzemolo e aglio, andando ad insaporire il pesce in maniera leggera: il pesce cotto in questo resta succulento e diventa particolarmente saporito. Se ci si vuole organizzare per tempo per una cena si possono tranquillamente preparare tutti di ingredienti e poi infornare al momento opportuno. Il segreto per un piatto perfetto è comunque quello di prepararlo con una bella orata di mare. Per riconoscere un’orata fresca di mare da una di allevamento bisogna anzitutto affidarsi ad un pescivendolo onesto, meglio se di fiducia, e poi guardare attentamente il pesce. L’orata dovrà avere l’occhio vivo, trasparente e cristallino con la pupilla nera e non velata. Superando quelli che possono essere i tentennamenti iniziali dovuti all’inusuale binomio pesce e formaggio, si potrà gustare un piatto veramente straordinario.

Preparazione Orata alla pugliese

  1. Orata all'arancia-2Pulite l'orata squamandola attentamente: tenete il pesce per la testa e procedete con un cucchiaio o l'apposito strumento. Dovete muoverlo nel senso contrario rispetto alle squame. Sciacquate il pesce. Tagliate la pancia ed eliminate le interiora. Sciacquate ancora l'orata e raschiate con il coltello contro la lisca per eliminare residui di sangue. Eliminate le branchie con paio di forbici.
  2. Orata alla pugliese 1 640x400Lavate e sbucciate le patate e tagliatele a fette spesse 4 mm circa. Tritate l’aglio e il prezzemolo. Versate 30 g di olio sul fondo di una pirofila e adagiatevi sopra una parte delle patate. Condite le patate con metà del trito di aglio e prezzemolo e metà pecorino. Pepate e salate leggermente.
  3. Orata alla pugliese 2 640x400Adagiate sul letto di patate l’orata perfettamente pulita e squamata.
  4. Orata alla pugliese 3 640x400Ricoprite l’orata con le patate rimaste e condite quest’ultime con il trito, il pecorino e l’olio rimasti, salate e pepate leggermente. Cuocete l’orata in forno preriscaldato a 200°C per circa 40/45 minuti circa e servite subito.

Variante Orata alla pugliese

Potete realizzare la stessa ricetta anche con una spigola.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti