Orata in crosta di zucchine e mandorle

20 luglio 2016

Ingredienti per 4 persone

L’orata in crosta di zucchine e lamelle di mandorle è un secondo piatto veloce e gustoso da preparare. La realizzazione è semplice e, grazie all’aggiunta di abbondanti erbe fresche nella panatura, il pesce diventa ancor più prelibato. È necessario acquistare i filetti freschissimi di orata, potete scegliere di comprarli già pronti dal vostro pescivendolo di fiducia o comperare una orata e sfilettarla utilizzando un coltello con lama flessibile. Per la ricetta in questione la cottura avviene in forno a bassa temperatura, per ottenere una crosta croccante ma evitare che le lamelle brucino potete coprire la teglia con un foglio di carta stagnola. Servite caldo con un contorno di carote tagliate a julienne e una emulsione di limone, olio e aceto balsamico. Se preferite servite con una insalata di stagione.

Preparazione Orata in crosta di zucchine

  1. orata in crosta (3)Preriscaldate il forno a 180°C. Lavate e asciugate le erbe e mettete da parte. Frullate a alta velocità le erbe con il pangrattato e mettete da parte.
  2. orata in crosta (4)Tagliate le zucchine a fettine sottili con una mandolina per garantire una cottura uniforme. Sbucciate lo zenzero e grattugiatene 3 - 4 cm.
  3. orata in crosta (6)Ricoprite i filetti con mandorle e zucchine, aggiungete la panatura. Irrorate con olio d’oliva,  aggiungete lo zenzero e poco pepe. Cuocete per 15 minuti a 180°C. Servitevi di un foglio di alluminio se la crosta dovesse scurirsi eccessivamente.

Variante Orata in crosta di zucchine

Si può arricchire la panatura con aglio e frullare con le erbe come indicato nel primo passaggio.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti