Pancake al salmone, stracchino e erba cipollina

26 novembre 2015

Ingredienti per 6 persone

I pancake al salmone sono perfetti per un brunch con la famiglia o gli amici. Si tratta delle famose frittelline americane, che vengono preparate solitamente in versione dolce per colazione e servite con lo sciroppo d’acero. In questo caso abbiamo preparato la loro versione salata, con soli albumi per rendere le frittelle più leggere. Per ottenere 120 g di albume d’uovo occorrono circa 4 uova medie, se preferite è possibile utilizzare le pratiche confezioni di soli albumi che non contengono conservanti. Per completare queste frittelle scegliete una farcitura cremosa e saporita. Vi consigliamo, per la stagione invernale, di scegliere un abbinamento che strizza l’occhio ai blinis russi. Mescolate un formaggio cremoso come lo stracchino con qualche fetta di salmone affumicato, aggiungete una abbondante manciata di erba cipollina. Per variare sostituite il formaggio con fiocchi di latte e unite una fetta di speck per un sapore tutto italiano.

Preparazione Pancake al salmone

  1. pancake_-2 Per la pastella dei pancake: mescolate l'albume con la farina e il latte, poco sale, l'olio e sbattete con forza fino a ottenere un impasto senza grumi. Lasciate riposare almeno 1 ora; la pastella può riposare anche una intera notte se preferite preparare i pancake il giorno seguente. Pochi attimi prima di cuocere i pancake, unire il lievito alla pastella.
  2. pancake_-3Cuocete in una padella antiaderente rovente le vostre frittelle: versate un cucchiaio di pastella nella padella. Quando l'impasto inizia a solidificarsi, sulla superficie si formano le caratteristiche bollicine. Girate il pancake e cuocetelo un minuto anche dall'altro lato. Procedete così fino ad esaurimento della pastella.pancake_-4Mescolate lo stracchino con l'erba cipollina tritata. Mettete una quenelle di formaggio sul pancake, aggiungete un po' di salmone, arrotolate e servite.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti