Pancake salati con bacon

20 settembre 2014
di Michela Amorosi

Ingredienti per 4 persone

I pancake salati sono una rivisitazione di un tradizionale piatto della cucina americana. Arricchiti da bacon croccante possono essere serviti in una abbondante colazione o durante il brunch domenicale. La ricetta classica prevede l’uso del latticello che in Italia è difficilmente reperibile. Questo sottoprodotto della produzione del burro è molto utilizzato, invece, nella cucina d’oltreoceano sia per ricette dolci, sia nelle preparazioni salate come il pollo fritto. Potete sostituirlo con del latte fermentato o semplicemente mescolare una uguale quantità di yogurt e di latte. Anche i pancake salati, proprio come la versione dolce, possono essere glassati con lo sciroppo d’acero e guarniti con altro bacon croccante. Per un risultato ottimale accertatevi che l’esterno dei pancake risulti dorato e che la consistenza sia spugnosa.

Preparazione Pancake salati

  1. Riscaldate una padella antiaderente e disponete le fette di bacon. Fatele cuocere per 5 - 10 minuti o fino a che non saranno croccanti. Tenetene da parte metà e sminuzzate il restante bacon. In una terrina mescolate il latte e lo yogurt e lasciate riposare per 5 minuti a temperatura ambiente. In una ciotola capiente rompete l'uovo e sbattetelo, aggiungete la miscela di latte e yogurt e, infine, l'olio. Setacciate la farina e il lievito, unendoli poco per volta al composto. Aggiungete il bacon sbriciolato e regolate di sale.
  2. Utilizzando un foglio carta da cucina eliminate il grasso in eccesso nella padella e aiutandovi con un cucchiaio formate dei dischi di pastella. Dopo meno di un minuto sulla superficie della pastella inizieranno a formarsi delle bolle, cuocete per 2 minuti e girate le frittelle. La superficie dovrà risultare dorata e l'interno ben cotto. Servite guarnendo con il restante bacon.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti