Panfocaccia: ideale per un aperitivo

17 maggio 2017

Ingredienti per 4 persone

Il panfocaccia è una preparazione a metà strada tra un pane e una focaccia perché nonostante presenti la versatilità e la morbidezza del pane ha un sapore e una forma che si avvicinano molto di più ad una focaccia. Si presume che questa ricetta abbia origini liguri nonostante sia diffusa e apprezzata in più zone d’Italia; assume però, di volta in volta, nomi diversi. Si tratta di un prodotto da forno piuttosto semplice da preparare, a dare più sofficità e gusto all’impasto è una patata lessa. Il panfocaccia è ottimo da servire come aperitivo specialmente se accompagnato da un tagliere salumi e formaggi o per accompagnare verdure o comporre panini. Ideale anche da portare con sé per un pic nic o una gita fuori porta si conserva per un paio di giorni se chiusa in un sacchetto per alimenti. Nonostante le apparenze è una ricetta davvero molto semplice da realizzare in casa, una preparazione economica che necessita di pochissimi ingredienti e non presuppone una particolare manualità. Ricordatevi di utilizzare una farina di tipo 1, che ha una grammatura più grossa rispetto alla più raffinata di tipo 0 o 00 e realizzate un giro di pieghe a tre per dare forza all’impasto.

Preparazione Panfocaccia

  1.  1-pan-focacciaPrendete una casseruola, riempitela di acqua fredda e lessatevi la patata con la buccia per circa 30 minuti, lasciatela raffreddare e sbucciatela. Versate nella ciotola dell’impastatrice la farina, la semola, il lievito di birra, il malto, 260 g di acqua e iniziate ad impastare. Dopo qualche minuto, quando l’impasto comincia a formarsi, aggiungete la patata facendola incorporare uniformemente al composto e unite 9 g di sale e 10 g di olio a filo. Lavorate fino a quando l’impasto non diventa liscio ed omogeneo. Riponete l’impasto a lievitare in un contenitore leggermente unto con 10 g di olio posto in un ambiente tiepido per circa 2 ore.
  2. piega a treTrascorso il tempo realizzate un giro di pieghe a 3: stendete leggermente l'impasto con le mani fino ad ottenere un rettangolo, portate verso il centro prima il lato sinistro poi il lato destro sovrapponendoli. Partendo dal lembo superiore ripiegate l'impasto verso il centro e arrotolatelo in modo da trovare l'apertura sul fondo. In questo modo l'impasto acquisisce forza. Riponete a lievitare per altri 90/120 minuti.
  3. 2-pan-focacciaStendete l’impasto con le mani.
  4. 3-pan-focacciaPosizionatelo su una teglia precedentemente unta con altri 10 g di olio. Se l'impasto dovesse essere un pochino tenace fate riposare il panfocaccia per 5/10 minuti e solo dopo proseguite con la stesura.
  5. 4-pan-focacciaFormate delle fossette e lasciate lievitare per altri 40/60 minuti. Spennellate con la salamoia che avrete preparato in precedenza mescolando 30 g di olio, 30 g di acqua e 10 g di sale. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa.
Sfornate e servite caldo.

Variante Panfocaccia

Potete accompagnare il vostro panfocaccia con i salumi e i formaggi che più preferite.

I commenti degli utenti