Pangoccioli, per la colazione

13 novembre 2015

Ingredienti per 10 persone

I pangoccioli sono panini dolci ideali per la prima colazione o la merenda, molto apprezzati dai bambini. I pangoccioli si preparano realizzando un impasto a base di farina, latte, uova, lievito e burro il cui aroma si arricchisce grazie alla bacca di vaniglia, il miele mille fiori e le gocce di cioccolato fondente. Anche se l’impasto non è difficile da realizzare, la preparazione richiede diverse ore. L’impasto va fatto lievitare tre volte, per un totale di circa sei ore di lievitazione. Con le dosi presentate in questa ricetta è possibile ottenere circa 20 panini dolci che potete anche conservare in freezer: lasciateli raffreddare completamente su una gratella dopo averli sfornati, successivamente poneteli nei sacchetti di plastica per alimenti e trasferiteli nel congelatore. Se invece volete mangiarli subito, lasciateli a temperatura ambiente per qualche ora, in modo da ottenere un prodotto soffice e profumato come appena sfornato.

Preparazione Pangoccioli

  1. Step 1 pangoccioliSciogliete il lievito di birra nell'acqua a temperatura ambiente, aggiungete 150 g di farina e amalgamate gli ingredienti fino a formare un impasto morbido ed omogeneo. Fate lievitare per circa 1 ora, coperto da pellicola e al riparo da correnti d'aria, o fino a che raddoppia di volume. Ponete le gocce di cioccolato in un contenitore e lasciatele in freezer fino al momento dell'utilizzo. Incidete la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza, prelevate i semi interni e uniteli al miele, mescolate e tenete da parte.
  2. Step 2 pangoccioliVersate il lievitino nella ciotola della planetaria e aggiungete la farina rimanente, lo zucchero e il latte. Utilizzate una frusta a gancio e mescolate gli ingredienti a bassa velocità. Aggiungete il miele con la vaniglia e l'uovo, ben presto l'impasto inizia ad aggrapparsi al gancio, ma non è ancora ben legato. Tagliate il burro (ammorbidito) a pezzi molto piccoli: aggiungetene un pezzo alla volta all'impasto, man mano che il precedente risulta ben incorporato. Unite il sale e aggiungete le gocce di cioccolato. L'impasto dev'essere omogeneo, liscio e ben incordato. Versate l'impasto su un piano di lavoro freddo, preferibilmente di marmo, aggiungete solo un cucchiaino di farina, se necessario, e pirlate l'impasto portandolo verso di voi e facendolo roteare. La pirlatura è quel procedimento che permette di realizzare una sfera perfetta roteando l'impasto su se stesso. Lasciate lievitare in una ciotola molto capiente, leggermente unta o imburrata.
  3. Step 3 pangoccioliFate lievitare l'impasto per circa 3-4 ore, coperto da pellicola e al riparo da correnti d'aria, o finché ha triplicato il suo volume iniziale.
  4. Step 4 pangoccioliTrascorsa la prima lievitazione dividete l'impasto in piccole porzioni da 50 g e formate dei panini (circa 20) lavorando l'impasto su un piano freddo.  Ponete i panini a lievitare in una teglia rivestita di carta forno.
  5. Step 5 pangoccioliLasciateli lievitare coperti e al riparo da correnti d'aria, per circa 2 ore - 2 ore e mezza, o fino a che non raddoppino di volume. Mescolate il tuorlo con un cucchiaio di latte (o acqua) e spennellate la superficie dei panini. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti o finché saranno leggermente dorati in superficie. Controllate la cottura e, se necessario, prolungatela di qualche minuto. Fateli raffreddare completamente su una gratella per dolci, poi conservateli in sacchetti per alimenti.

Variante Pangoccioli

Aromatizzate l'impasto con la vaniglia e la scorza di un'arancia.

I commenti degli utenti