Ricetta dei panini al latte

30 ottobre 2013

Ingredienti

Sofficissimi bocconcini dal sapore leggermente dolce, i panini al latte sono estremamente versatili oltre che facili ed economici da cucinare. Perfetti per ogni occasione, questi panini sono il prodotto da forno ideale da preparare in anticipo perché mantengono a lungo morbidezza e sapore e, una volta cotti, si possono congelare e poi utilizzare all’occorrenza. L’impasto neutro dei panini al latte, molto simile a quello del pan brioche, consente differenti tipologie di farcitura sia dolci sia salate: si passa dai salumi ai formaggi e dalle marmellate alla crema di nocciole. Ideali per una festa di compleanno con buffet, per un pranzo all’aria aperta o una sana merenda, i panini al latte possono essere serviti anche in una cena formale per stupire i vostri ospiti con dell’ottimo pane fatto in casa. Potete infine esaltarne il gusto aggiungendo semi di zucca, di girasole, sesamo o papavero.

Preparazione Ricetta dei panini al latte

  1. step1 Versate 100 ml di latte con 2 cucchiaini di zucchero in un pentolino, ponetelo sul fuoco e fate intiepidire. Togliete dal fuoco, unite il lievito sbriciolato e mescolate. Coprite il pentolino con un tovagliolo e lasciare attivare il lievito per 10 minuti circa, fino a quando si sarà formata una leggera schiuma in superficie.
  2. step2 Mentre il lievito si riattiva, scaldate il latte rimanente con lo zucchero, il miele o il malto, il sale e infine il burro precedentemente sciolto a bagnomaria. Mescolate con cura gli ingredienti. Nel frattempo unite le due farine, precedentemente setacciate, e versatele in una ciotola capiente. Fate un buco nel centro e unite 1 uovo, il latte senza lievito, poi il latte con il lievito e amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Se dovesse risultare troppo appiccicoso spolveratelo con un po’ di farina. Trasferite l'impasto ottenuto in una ciotola grande, copritelo con della pellicola per alimenti o un canovaccio da cucina e mettetelo a lievitare per 2 ore circa, in un posto tiepido e privo di correnti d'aria.
  3. Quando sarà raddoppiato di volume, toglietelo dalla ciotola e lavoratelo delicatamente fino a formare un salsicciotto. Staccate dei pezzi dall’impasto, di circa 40 g l'uno, e lavoratelo con le dita per formare delle palline. Adagiate le sfere sulla teglia rivestita con della carta forno e spennellatele con del latte tiepido. Lasciarle lievitare ancora per circa 30/40 minuti.
  4. step5 Una volta trascorso il tempo di lievitazione spennellate i panini con dell'uovo sbattuto e infornateli, a forno caldo, a 220°C per circa 25 minuti. Sfornate i panini al latte e lasciateli raffreddare su una gratella.
Farcite a piacimento i morbidi bocconcini al latte.

Consigli dello chef

Il mio consiglio per arrotolare perfettamente i panini è di stendere delicatamente l'impasto a una altezza di circa 6 cm e successivamente di tagliarlo con un coppa pasta. Otterrete delle delle pezzature da 25 g che basterà mettere a lievitare in teglia.

Giovanni Gandino Tecnico dell'arte bianca, è consulente di tecniche molitorie e di panificazione

I commenti degli utenti