Panzanella: ricetta dalla Toscana

30 giugno 2014

Ingredienti per 4 persone

La panzanella è un piatto tradizionale della cucina di alcune regioni dell’Italia centrale, ma in particolare è una ricetta simbolo della cultura gastronomica Toscana, proprio come la pappa al pomodoro. La versione autentica prevede l’utilizzo di pochissimi ingredienti, confermando l’origine povera del piatto, ed è una pietanza molto adatta per consumare il pane raffermo altrimenti inutilizzabile. Attualmente esistono molte varianti arricchite con diversi ingredienti: tonno, olive, uova, legumi, wurstel, sott’oli e sottaceti. La panzanella è servita fredda dopo essere stata lasciata per un po’ di tempo in frigorifero a insaporire: questo la rende una ricetta perfetta per l’estate, ottima soprattutto come cibo da gustare durante le vacanze, per gite fuori porta o giornate al mare. Se non si ha a disposizione del pane raffermo, è possibile utilizzare delle fette di pane lasciate seccare in forno, facendo attenzione a non farle abbrustolire eccessivamente.

Preparazione Panzanella

  1. Il pane raffermo per la panzanellaTagliate il pane in piccoli pezzi e versatevi sopra dell’acqua fredda per farlo ammorbidire. Aggiungete 1 cucchiaino di sale e lasciate che il pane assorba tutta l’acqua per circa 5 o 10 minuti (dipende da quanto è raffermo il pane). Strizzate il pane per eliminare l’acqua in eccesso e mettetelo in una ciotola.
  2. Gli ortaggi per la panzanellaTagliate i pomodori a pezzi e affettate la cipolla e il cetriolo molto sottili. Spezzettate le foglie di basilico con le mani. Aggiungete questi ingredienti al pane nella ciotola.
  3. panzanella_3Mescolate, aggiungete l’olio e aggiustate di sale. Coprite la ciotola e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Al momento di servire, aggiungete l’aceto e a piacere un ulteriore filo d’olio.
Servite fredda.

Vino in abbinamento

La panzanella è il piatto toscano estivo per eccellenza: in grado di svolgere il compito di antipasto o secondo, ha nella freschezza e nei contrasti dolci-acidi il punto di forza. Abbinatelo alla regina dell'estate, una birra Pilsner.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

I commenti degli utenti