Pappardelle: ecco come si fanno

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
3 gennaio 2016
di Maria Luisa Facchini

Ingredienti per 4 persone

Le pappardelle sono un formato di pasta all’uovo che potete preparare in casa senza difficoltà. L’impasto è a base di sole uova, preferibilmente a pasta gialla e farina. Il colore delle uova dipende esclusivamente da ciò che mangia l’animale (a differenza del colore del gusci che varia a seconda della razza) e non influisce sulle proprietà organolettiche dell’alimento. Come farina scegliete il tipo 00, migliore per questo tipo di preparazione: non c’è lievitazione quindi non è necessaria un farina forte capace di assorbire i liquidi e di trattenere l’anidride carbonica, aspetti che danno volume ed elasticità agli impasti lievitati. Iniziate a incorporare gli ingredienti con una forchetta, aiutatevi poi con un tarocco (una sorta di spatola di forma rettangolare) e completate con il palmo delle mani. La parte più delicata di tutto il procedimento è la tiratura della pasta che deve raggiungere uno spessore omogeneo di circa 1 – 2 mm (a seconda del formato che si vuole ottenere). Seguite con attenzione i passaggi della nostra video ricetta, preparate le vostre pappardelle in casa e conditele con ragù di cinghiale o funghi porcini.

Preparazione Pappardelle

  1. pappardelle 01Sul piano di lavoro disponete 300 g di farina a fontana.
  2. pappardelle 02Unite le uova e sbattetele leggermente con una forchetta.
  3. pappardelle 03Iniziate ad incorporare la farina.
  4. pappardelle 04Mescolate utilizzando un tarocco e iniziate a impastare con il palmo delle mani. Pulite le mani ed eliminate lo scarto.
  5. pappardelle 05Lavorate con i palmi fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  6. pappardelle 06Tagliate l'impasto a metà e verificate che siano presenti bolle d'aria all'interno.
  7. pappardelle 07Realizzate una sfera, coprite con pellicola e lasciatela riposare per 15 - 20 minuti.
  8. pappardelle 08Infarinate leggermente i piano di lavoro e iniziate a stendere l'impasto partendo dal centro.
  9. pappardelle 09Quando avrete ottenuto uno spessore di 1 cm arrotolate la pasta sul matterello e giratela di 60°C.
  10. pappardelle 10Continuate a tirare la pasta e giratela man mano. Applicate pressione alternativamente sul bordo superiore destro e sinistro.
  11. pappardelle 11Arrotolate e lavorate il bordo inferiore.
  12. pappardelle 12La pasta è pronta quando raggiunge uno spessore di 2 mm.
  13. pappardelle 13Spolverizzate la sfoglia di farina e piegate la pasta.
  14. pappardelle 14Piegate i bordi e spolverizzate.
  15. pappardelle 15Piegate ulteriormente la pasta ai bordi. Completate fino a ottenere una striscia. Tagliate a metà.
  16. pappardelle 16Per le pappardelle tagliate con un coltello affilato strisce di 1 cm di larghezza. Srotolate la pasta.

I commenti degli utenti