Passato di verdure invernale con la curcuma

2 novembre 2016

Ingredienti per 4 persone

Il passato di verdure è un primo piatto salutare, molto gustoso e semplice da realizzare. È molto versatile e adatto ad ogni stagione, si può servire freddo o tiepido o caldo a seconda della temperatura esterna. A differenza di altri tipi di vellutate questo passato di verdure si presenta con eleganze ed è perfetto da preparare per una cena leggera se si hanno ospiti esigenti. Per ottenere una consistenza perfetta frullate le verdure e abbinatele con chips di verdure al forno. Il passato di verdure è un ottimo alleato in cucina in quanto è possibile preparalo e conservarlo in frigorifero, all’interno di un contenitore ermetico, per due giorni oppure è possibile congelarlo e consumarlo all’occorrenza. In autunno adoperate barbabietole, cavolfiori e porri, in inverno rape bianche, cavolo nero e broccolo romanesco, in primavera asparagi bianchi e piselli. Il contrasto di colori e consistenze, il basso contenuto di grassi e la sua semplice preparazione lo rendono un piatto amato da tutta la famiglia, piccoli compresi. Per stupire i vostri ospiti mescolate la curcuma con poca panna e servire il passato di verdure in piccoli bicchierini per un antipasto davvero raffinato e ricercato.

Preparazione Passato di verdura

  1. Sbucciate le carote, private il porro della parte verde e della radice ed eliminate le prime due foglie esterne. Sbucciate le patate, tranne una, prelevate le cimette di cavolfiore e mondatele.
  2. Riducete a dadini le patate pelate, il porro, 2 carote, tritate il rosmarino e disponete il tutto in una pentola con un cucchiaio di olio. Fate insaporire a fiamma vivace e coprite con il brodo bollente. Regolate di sale e pepe e cuocete per 15 minuti a fiamma bassa mescolando di tanto in tanto.
  3. 
Nel frattempo scaldate il forno a 180°C. Rivestite una teglia con della carta da forno e disponete la carota rimasta tagliata a rondelle sottili, la patata con la buccia precedentemente lavata e affettata finemente con un pelapatate e infine la piccola barbabietola ridotta a fettine di 3 mm circa con l’aiuto un coltellino affilato. Spennellate tutte le verdure con due cucchiai di olio e un pizzico di sale. Infornate e fate cuocere per circa 20/25 minuti. Controllate che il liquido di cottura non si asciughi troppo e, nel caso, aggiungete poca acqua bollente.
  4. Mescolate la curcuma con la panna e versatela nella casseruola sul fuoco con le verdure. Proseguite con altri 15 minuti di cottura. Quando le verdure sono tenere e morbide frullatele con un mixer ad immersione. Disponete il passato di verdura in ciotole e servitele con le chips di verdura croccanti. Profumate con il prezzemolo tritato e un pizzico di pepe.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti