Pasta al tonno piccante: pranzo in pochi minuti

19 maggio 2018

Ingredienti per 4 persone

La pasta al tonno piccante è una variante della classica pasta al tonno. Dopo aver provato questa variante quella in bianco e aromatizzata da qualche goccia di limone sarà solo un lontano ricordo: la ricetta proposta decisamente molto più saporita, ma ugualmente facile e veloce da realizzare, rientrerà ben presto nella lista delle vostre ricette vincenti ogni volta che cercate un piatto pratico e sfizioso. Il condimento non è un altro che una sorta di ragù, in cui la carne viene sostituita dal tonno, precedentemente sminuzzato, cotto per qualche minuto in padella insieme ai pomodorini secchi ed insaporito da uno spicchio d’aglio e del peperoncino fresco. Il risultato che otterrete sarà un primo piatto ricercato, ma soprattutto veloce da realizzare: il segreto per risparmiare tempo è quello di dedicarsi alla preparazione del condimento durante la cottura della pasta. In questo modo ci vorranno davvero pochi minuti per risolvere l’organizzazione di un pranzo o una cena dell’ultimo minuto.

Preparazione Pasta al tonno piccante

  1. Cuocete la pasta in acqua leggermente salata, tenete da parte poca acqua da aggiungere al condimento.
  2. Intanto scaldate in una padella un filo d’olio insieme ad uno spicchio d'aglio e ad un peperoncino e il porro tagliato sottilmente.
  3. Tagliate i pomodorini secchi in piccoli pezzetti e versateli nella padella facendoli sfrigolare per qualche minuto.
  4. Unite anche il tonno sgocciolato e sminuzzato. Fate cuocere per 10 minuti fino a che gli ingredienti non risultano leggermente croccanti. Regolate di sale.
  5. Scolate la pasta e versatela nella pentola insieme al condimento, aggiungete i due cucchiai dell’acqua di cottura e fate saltare tutti gli ingredienti a fuoco vivace per pochi minuti.

Variante Pasta al tonno piccante

Per un gusto ancora più saporito potete aggiungere al vostro condimento delle olive nere e dei capperi dissalati.

I commenti degli utenti