Pasta brick: cucina mediorientale

16 settembre 2016

Ingredienti per 4 persone

La pasta brick è una preparazione di origine tunisina. Si tratta di una pastella molto semplice da realizzare ma che prevede una cottura particolare che richiede un po’ di attenzione. La pasta brick viene infatti cotta a bagno maria ponendo una padella leggermente unta sopra una pentola piena di acqua che sobbolle. La pastella deve essere spennellata all’interno della padella in modo rapido e facendo attenzione a non spostare o alzare le parti già presenti. La cottura di ogni singolo foglio di pasta è molto veloce e potete sovrapporli man mano che li cuocete. Questa pasta, molto versatile e dal sapore neutro, non viene consumata da sola ma serve per la realizzazione di fagottini, involtini o  tutto ciò che la fantasia vi suggerisce. I ripieni, che vanno posti al centro della pasta che viene poi richiusa con la forma desiderata, possono essere sia dolci che salati, a base di carne, verdure, formaggi, creme o cioccolato. Questi fagottini andranno poi ulteriormente cotti: potete decidere di infornarli, friggerli o di cuocerli all’interno di una padella appena unta girandoli spesso finché tutti i lati risultano dorati e croccanti. Con questa ricetta otterrete circa 8 fogli di pasta brick.

Preparazione Pasta Brick

  1. pasta brick step1In una ciotola mettete la farina, il sale e la semola, mescolate con una frusta e contemporaneamente versate l'acqua a filo.
  2. pasta brick step2Proseguite mescolando fino a formare una crema liscia.
  3. pasta brick step3Mettete abbondante acqua in una larga pentola e portate a bollore. Tenete la fiamma bassa in modo che l'acqua sobbolla e poggiatevi sopra la pentola una padella da 26 centimetri di diametro. Ungete con un cucchiaino di olio il fondo della padella e con un foglio di carta da cucina eliminate l'unto in eccesso.
  4. pasta brick step4Passate un pennello nella pastella e spennellate velocemente il composto nella padella, fate un primo strato senza sovrapporre le pennellate.
  5. pasta brick step5Il composto si rapprende subito.
  6. pasta brick step6 Sempre con il pennello, realizzate un secondo strato cercando di chiudere i buchi eventualmente rimasti.
  7. pasta brick step7 Appena la pasta inizia a staccarsi dalle pareti toglietela aiutandovi con una larga paletta. Proseguite in questo modo fino a terminare la pasta ungendo sempre la padella.

I commenti degli utenti