La pasta con cavolfiore

3 ottobre 2014

Ingredienti per 4 persone

La pasta con cavolfiore è un primo piatto rustico della cucina vegetariana ottima alternativa alla pasta con i broccoli. Tipica del periodo autunnale, questa ricetta è facile e veloce da realizzare ma è importante usare prodotti freschi e di qualità. Scegliete un cavolfiore di colore bianco brillante, sodo, chiuso, compatto e senza puntini scuri che sono segno di poca freschezza. Il cavolfiore è un ortaggio dalle mille proprietà benefiche che non dovrebbe mai mancare a tavola. Poco calorico e dal potere saziante, è ricco di principi nutritivi come le vitamine, in particolare quella C, e sali minerali. È riconosciuto come alimento antitumorale e preventivo nei confronti delle malattie dell’apparato respiratorio. In cucina è consumato cotto al vapore, gratinato, in minestra o come condimento per la pasta. Se acquistato freschissimo e di piccole dimensioni è ottimo anche crudo. Per la pasta con cavolfiore è preferibile utilizzare una pasta corta come i rigatoni o i fusilli che si mantecano bene il sugo.

Preparazione Pasta con cavolfiore

  1. La preparazione della pasta con cavolfioreIn una pentola capiente portate a bollore abbondante acqua salata. Mondate il cavolfiore e dividendolo in cimette. Lessate la verdura per una decina di minuti. In una padella larga versate 2 cucchiai di olio con gli spicchi di aglio leggermente pressati. Fate insaporire facendo attenzione a non far fumare l’olio.
  2. La preparazione della pasta con cavolfioreCon una schiumarola prelevate le cimette e versatele direttamente nella padella. Aggiungente 2 cucchiai di acqua e proseguite la cottura a fuoco basso ancora per qualche minuto finché il cavolfiore non è molto morbido. Aggiustate di sale e schiacciate quindi la verdura con una forchetta per ottenere una specie di crema (eventualmente aggiungete ancora un po’ d’acqua di cottura della pasta).
  3. La preparazione della pasta con cavolfioreNel frattempo cuocete la pasta al dente, scolatela e versatela nella padella. Aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate la pasta in modo che il sugo si leghi bene.
Servite caldissimo con un’abbondante macinata di pepe.

Variante Pasta con cavolfiore

Se non seguite una dieta prevalentemente vegetariana sciogliete un filetto di acciuga nell’olio per dare un gusto più robusto. Ottima anche l'aggiunta di olive nere.

I commenti degli utenti