Pasta frolla senza glutine: impasti di base

6 ottobre 2015

Ingredienti per 4 persone

La pasta frolla senza glutine deriva da una preparazione di base della pasticceria, indispensabile da utilizzare per la realizzazione di crostate, biscotti o di diversi pasticcini per la merenda, il tè o la colazione. Tradizionalmente fatta in casa e facile da preparare, la pasta frolla si prepara in genere con farina 00, non adatta a chi soffre di celiachia o intolleranze al glutine. La nostra pasta frolla senza glutine è stata pensata proprio per coloro che non possono consumare la ricetta tradizionale: si realizza utilizzando farina di mais e di riso al posto di quella di grano. Il procedimento è lo stesso: si lavora prima il burro con zucchero e farina. Si può lavorare con la frusta a foglia della planetaria, a velocità moderata oppure si può impastare con la punta delle dita, il risultato deve essere un composto sabbioso in cui poi vanno incorporate le uova. La consistenza della pasta frolla senza glutine sarà leggermente diversa: una volta cotta risulterà molto friabile e e dal gusto più delicato.

Preparazione Pasta frolla senza glutine

  1.  step-2Nella ciotola della planetaria unite le due farine con lo zucchero e il bicarbonato. Aggiungete il burro freddo tagliato in pezzi e lavorate con la frusta a foglia a bassa velocità in modo che risulti un composto sabbioso. Se non possedete la planetaria, otterrete lo stesso risultato impastando con la punta delle dita.
  2. step-3Aggiungete la buccia del limone grattugiata e l'uovo, impastate velocemente fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. step-4Formate un panetto, rivestitelo con pellicola per alimenti e mettetelo a riposare in frigo per almeno un'ora. Trascorso il tempo necessario, utilizzate la pasta frolla senza glutine come desiderate.

Consigli dello chef

La pasta frolla senza glutine è leggermente più delicata da maneggiare perché più morbida di quella fatta con la farina 00: aiutatevi con altra farina di riso nel stenderla prima di formare i vostri biscotti o foderate direttamente lo stampo da crostata con piccoli pezzi di impasto, schiacciandoli e unendoli con le mani.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti