Pasta frolla: video ricetta

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
18 dicembre 2013

Ingredienti per 6 persone

La pasta frolla è una preparazione di base della pasticceria. La pasta, preparata con farina, uova, zucchero e burro, è spesso aromatizzata con buccia di limone o vaniglia. Si usa per realizzare crostate di tutti i tipi, biscotti, pasticcini, crostate, torte, come ad esempio la pastiera napoletana, e anche torte rustiche salate. Una preparazione simile alla pasta frolla era già conosciuta attorno all’anno 1000 e fu poi perfezionata nel Settecento per raccogliere le paste condite, come timpani e timballi. Ricordate di lavorare poco la pasta frolla perché il calore delle mani potrebbe rovinarla e renderla dura e compatta dopo la cottura. La nostra ricetta consente di accorciare il tempo di riposo in frigorifero: 20 minuti anziché 2 ore. Sia la pasta da cuocere, sia quella già cotta possono essere conservate in frigorifero, avvolte nella carta di alluminio, per 2 giorni.

Preparazione Pasta frolla: video ricetta

  1. L'impasto della pasta frollaVersate la farina sul piano di lavoro, aggiungete lo zucchero a velo, il burro leggermente ammorbidito (bastano 5 minuti fuori dal frigorifero) e la buccia grattugiata di ½ limone. Impastate il tutto con le mani fino a ottenere un impasto sabbioso.
  2. Unite anche i tuorli (100 g corrispondono a 5 tuorli circa) e continuate a impastare per ottenere una pasta omogenea.
  3. La pasta frollaFormate una palla, coprite con un la pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per 20 minuti (questa preparazione consente di accorciare i tempi di riposo: 20 minuti anziché 2 ore). La pasta frolla è ora pronta all’uso.
Utilizzatela per confezionare crostate, pasticcini e tartellette.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti