Pasta fredda con melanzane e menta

20 giugno 2015

Ingredienti per 4 persone

La pasta con le melanzane è uno dei primi piatti più consumati durante l’estate, può essere preparata come una classica pasta alla norma o in altre infinite varianti. Durante le cene in terrazza o i pic nic potete servire un piatto di questa pasta fredda, arricchitela con verdure di stagione – come peperoni o zucchine – e lasciatela in freddo fino al momento di servirla. Scegliete il formato di pasta che preferite, usate pasta corta: penne, mezze maniche o per una variante fantasiosa le ruote. Come condimento abbiamo utilizzato un’emulsione a base di menta, olio e succo di limone in aggiunta alle melanzane e ai pomodorini ciliegini, se in stagione preferite datterini per un gusto più delicato. L’abbinamento con i pomodorini arrostiti stempera l’acidità dell’emulsione, perché il passaggio in forno concentra tutta la dolcezza del frutto maturato al sole. L’aggiunta finale di ricotta salata, sapida e leggera, completa il piatto.

Preparazione Pasta fredda con melanzane e menta

  1. Pasta fredda alle melanzane e menta preparazione-3Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portate a bollore, cuocete la pasta e scolatela al dente.
  2. Pasta fredda alle melanzane e menta preparazioneTagliate la melanzana a cubetti e saltatela in padella con 3 cucchiai di olio e lo spicchio di aglio sbucciato.
  3. Pasta fredda alle melanzane e menta preparazione-2Tagliate a metà i pomodorini, poneteli in una teglia, irrorateli con un cucchiaio di olio e cuoceteli nel forno con funzione grill, per 15 minuti a 200 °C.
  4. Pasta fredda alle melanzane e menta preparazione-4Frullate la menta con l'olio rimasto, un po' di sale e il succo del limone. Condite la pasta con l'emulsione, unite i pomodori, le melanzane e grattugiate in fine la ricotta salata. Lasciare riposare almeno un'ora in frigorifero e servire fredda.

I commenti degli utenti