Paste di meliga: dal Piemonte

5 maggio 2015

Ingredienti per 12 persone

Le paste di meliga sono dei biscotti tipici della pasticceria piemontese in particolare della zona di Cuneo. Si tratta di una pasta frolla molto ricca con l’aggiunta nell’impasto della farina di mais gialla, detta nel dialetto piemontese meligao melia. L’impasto, aromatizzato al limone e alla vaniglia, deve essere molto morbido e la forma rotonda dei biscotti è data direttamente sulla placca da forno con l’aiuto di un sac à poche. L’origine della ricetta si deve ricercare nella cucina popolare italiana, si dice difatti che le paste di meliga siano state inventate dai pasticceri nel momento in cui ci fu un significativo aumento del prezzo della farina di frumento e che quindi abbiano iniziato a sostituirne una parte con quella più economica di mais. La farina di mais utilizzata, però, non deve essere quella usata per la polenta, ma quella di tipo fioretto ben più fine e adatta principalmente alla realizzazione di dolci. Le paste di meliga, ideali da servire a colazione o merenda, in Piemonte vengono anche portate in tavola come fine pasto e accompagnate da un bicchiere di vino dolce.

Preparazione Paste di meliga

  1. Paste di meliga step-1In una ciotola capiente versate le due farine, lo zucchero, la buccia del limone grattugiata, i semini della bacca di vaniglia e un pizzico di sale. Mescolate bene. Unite le due uova.
  2. Paste di meliga step-2Aggiungete il burro molto morbido tagliato a pezzetti.
  3. Paste di meliga step-3Con un cucchiaio lavorate l'impasto a lungo fino a ottenere un composto spumoso e morbido.
  4. Paste di meliga step-4Versate l'impasto in un sac à poche con il beccuccio a stella, in una placca rivestita con carta da forno e formate dei dischi con un foro al centro. Prestate attenzione a non disporre l'impasto in cerchi troppo vicini tra loro. Infornate a 170 °C per 15 minuti circa fino a quando le paste non iniziano a dorarsi sui bordi. Sfornate e fate raffreddare prima di servire.
Se non avete dimestichezza con il sac à poche potete riporre l'impasto 2 ore in frigo a rassodare, stenderlo in una sfoglia di 1 cm di diametro circa e ritagliare i biscotti con un taglia biscotti rotondo.

I commenti degli utenti