Pasticcio di asparagi e speck

19 aprile 2015

Ingredienti per 4 persone

Il pasticcio di asparagi è un primo piatto ideale da preparare nel periodo primaverile. Questo pasticcio abbina il gusto delicato degli asparagi,  al sapore affumicato dello speck; il tutto è completato con una cremosa besciamella. Il pasticcio di asparagi è una ricetta semplice che si presta a infinite varianti: è infatti possibile aggiungere carciofi, piselli e ortaggi di ogni tipo, oppure si può sostituire lo speck con cubetti di prosciutto cotto o di pancetta, secondo i propri gusti. Inoltre, se a tavola abbiamo dei commensali vegetariani, è possibile preparare il pasticcio di asparagi a base di sole verdure senza perderne in sapore. Scegliete di preparare la pasta all’uovo in casa e se avete tempo preparate una besciamella piuttosto liquida. Se amate i pasticci potete provare anche quello con radicchio.

Preparazione Pasticcio di asparagi

  1. Preparate la sfoglia come spiegato nel video di Agrodolce. Utilizzate 200g di farina e 2 uova.
  2. 01_Pasticcio_Asparagi_Step01Pulite gli asparagi eliminando la parte più dura dei gambi e tagliateli a rondelle. In una padella dai bordi alti soffriggete la cipolla in poco olio e fate saltare gli asparagi per qualche minuto. Tagliate a listarelle lo speck e mettete da parte.
  3. 02_Pasticcio_Asparagi_Step02 Scottate la sfoglia in acqua bollente salata per qualche minuto, scolate e lasciate raffreddare su un canovaccio pulito. Fate attenzione a non sovrapporre le sfoglie in modo che non si attacchino.
  4. 03_Pasticcio_Asparagi_Step03In una pirofila preparate il pasticcio alternando gli strati. Iniziate con uno strato di sfoglia, condite con un mestolo di besciamella, sovrapponete un secondo strato di pasta all'uovo, farcite con asparagi e speck. Realizzate altri strati fino a esaurire degli ingredienti, completate con asparagi e speck. Infornare a 180 °C per circa 40 minuti.

Variante Pasticcio di asparagi

Questo piatto può essere arricchito con zucchine, carciofi e verdure di stagione.

Consigli dello chef

Coprite la pirofila con un foglio di carta da forno o di alluminio per non far bruciare la superficie della preparazione.

I commenti degli utenti