Pasticcio di carne in crosta

14 ottobre 2014

Ingredienti per 4 persone

Il pasticcio di carne è una ricetta tradizionale diffusa in tutto il mondo, ma che ha sicuramente la Gran Bretagna come sua rappresentante principale. Non esiste una preparazione unica e originale del pasticcio di carne, chiamato nei paesi anglosassoni con il termine meat-pie: si tratta di un insieme di ricette che hanno in comune una base di carne, utilizzata come ripieno. Anche in Italia esistono numerose varianti a seconda della regione. Alla lettera meat-pie vuol dire torta di carne e infatti molte ricette del pasticcio di carne prevedono un involucro di pasta friabile – la base di pasta brisée e copertura di pasta sfoglia –  in cui racchiudere la carne, proprio come nella ricetta descritta qui di seguito. Un’altra versione, definita come cottage-pie, è invece un pasticcio di carne ricoperto da un purè di patate. I pasticci di carne nascono per consumare gli scarti di carne destinati ad altre preparazioni, si tratta quindi di ricette molto antiche e di origini umili: oggi è possibile utilizzare qualsiasi tipo di carne per spezzatino (suino, vitello, manzo). Per velocizzare i tempi di esecuzione della ricetta, è possibile anche utilizzare carne macinata che cuoce in pentola molto più velocemente.

Preparazione Pasticcio di carne

  1. La preparazione del pasticcio di carneRiducete la carne per spezzatino in pezzi molto piccoli e cospargeteli uniformemente con l’amido di mais. In una pentola capiente fate soffriggere per alcuni minuti nell’olio il sedano, la carota e la cipolla tritati.
  2. La preparazione del pasticcio di carneAggiungete la carne e fatela rosolare rigirandola di tanto in tanto. Sfumate con il vino rosso e, una volta evaporato, versate anche il brodo. Aggiustate di sale, unite l’alloro e proseguite la cottura per altri 30 minuti a fuoco basso, coprendo con un coperchio per i primi 15 minuti. Quando la carne è cotta, spegnete e lasciate raffreddare completamente.
  3. La preparazione del pasticcio di carneRicavate dei dischi dalla pasta brisée per foderare la base imburrata di stampini monoporzione (circa 6 o 7). In alternativa potete utilizzare un’unica teglia rotonda grande di circa 24 cm di diametro. Riempite gli stampini con la carne ormai raffreddata. Ricavate dei dischi di pasta sfoglia e utilizzateli come copertura: pressate i bordi con una forchetta per farli aderire perfettamente. Praticate dei taglietti sulla superficie delle tortine e spennellate con l’acqua o il latte. Infornate i pasticci di carne in forno a 180 °C per 30 minuti o fin quando la superficie di pasta sfoglia è ben dorata.
Servite i pasticci di carne tiepidi.

I commenti degli utenti