Patate al cartoccio

26 gennaio 2014

Ingredienti per 6 persone

Le patate al cartoccio sono un classico contorno della cucina italiana. La cottura al cartoccio è molto salutare ed è l’ideale per cucinare le patate senza aggiunta di grassi. In questo modo tutti gli aromi e i profumi degli alimenti restano trattenuti al loro interno. Contorno eccezionale per accompagnare sia la carne sia il pesce, le patate al cartoccio sono appetitose e apprezzate da tutti i commensali. La preparazione è molto semplice e, per ottenere nuovi sapori, basterà aggiungere o sostituire le erbe aromatiche e le spezie. Basta quindi un pizzico di fantasia e utilizzare gli aromi preferiti. Questo tipo di cottura piace molto anche ai bambini che trovano questo contorno gustoso e appetitoso.

Preparazione Patate al cartoccio

  1. Le patate avvolte nella carta stagnolaLavate le patate e spazzolatele sotto l'acqua corrente per eliminare ogni traccia di terriccio. Asciugatele con carta assorbente da cucina e avvolgete ogni singola patata in un foglio piccolo di alluminio. Adagiate le patate su una placca da forno. Preriscaldate il forno a 200 °C e, una volta raggiunta la temperatura, cuocete le patate per 45 minuti.
  2. Il burro aromatizzato alle erbeNel frattempo tritate le erbe aromatiche e mescolatele con le mani al burro freddo di frigorifero. Lavorate il tutto fino a ottenere un composto ben amalgamato, regolate di sale e pepe e dategli la forma di salsicciotto.
  3. Il burro aromatizzatoAvvolgete il burro aromatizzato nella pellicola per alimenti. Riponetelo in frigorifero a rassodare fino al termine della cottura delle patate.
  4. Le patate con il burroUna volte cotte, scartate le patate dall'alluminio, praticate un'incisione, regolate di sale e condite l'interno con una o due rondelle di burro alle erbe.
Servire subito.

Variante Patate al cartoccio

È possibile sostituire le erbe aromatiche indicate nella ricetta con origano, prezzemolo, salvia e maggiorana. Se preferite, potete utilizzare cumino, paprika o alleggerire ulteriormente il piatto con una salsa allo yogurt e cipollotti.

Consigli dello chef

Tagliate a metà le patate e piastratele dal lato della polpa in una padella antiaderente con un filo di olio, uno spicchio di aglio, rosmarino e sale grosso. In questo modo si formerà una deliziosa crosticina.

Dino De Bellis Chef di Salotto Culinario a Roma

Vino in abbinamento

La patata ha un sapore tendenzialmente neutro ed una consistenza pastosa e tendente al dolce, come anche il burro. Abbinerei un Fiano d'Avellino sapido e di buon corpo, dai profumi di erbe aromatiche ed una chiara nota fumé.

Pier Giorgio Paglia Sommelier Master class

I commenti degli utenti