Pennette con briciole di taralli: croccanti e veloci

2 novembre 2017

Ingredienti per 4 persone

Le pennette con briciole di taralli sono un primo piatto saporito e croccante ideale per preparare, con poche e semplici mosse, la cena dell’ultimo minuto. I taralli sono un prodotto tipico della tradizione meridionale, in particolare di quella pugliese, spesso utilizzati quale sostituto del pane. Si tratta di un anello di pasta, composto da farina e olio extravergine di oliva, che viene prima bollito e poi cotto al forno. Oltre a quelli neutri, in commercio potete trovare taralli aromatizzati con erbe e spezie di vario genere: rosmarino, peperoncino, finocchio o cipolla. In questo caso abbiamo utilizzato la versione neutra, ma se volete dare uno sprint in più alla ricetta potete utilizzare la versione piccante che bene si accosta al dolce della cipolla. La salsa per la pasta è infatti preparata con cipolla rossa stufata lentamente e sfumata con una buona dose di vino bianco secco. Completano la preparazione i taralli sbriciolati, elemento croccante e sapido del piatto, e il prezzemolo tritato.

Preparazione Pennette con briciole di taralli

  1. briciole-di-taralli-0185Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo, mettete i taralli in un sacchetto da cucina e batteteli con un mattarello fino a ridurli in grosse briciole.
  2. briciole-di-taralli-6In una padella larga, scaldate l’olio extravergine di oliva e rosolate le cipolle affettate sottilmente. Sfumate con il vino, abbassate il fuoco e fatele ammorbidire.
  3. briciole-di-taralli-2Scolate le penne al dente e versatele nella padella. Saltate la pasta a lungo aggiungendo se occorre un po’ di acqua di cottura. Unite il prezzemolo tritato e regolate di sale e pepe.
Servite la pasta caldissima spolverizzando con i taralli sbriciolati.

Variante Pennette con briciole di taralli

Potete sostituire le briciole di tarallo con la mollica di pane raffermo precedentemente spadellata con aglio, olio extravergine di oliva e rosmarino.

I commenti degli utenti