Peperoncini piccanti ripieni

13 marzo 2015

Ingredienti per 8 persone

I peperoncini ripieni sono un antipasto rustico e sfizioso, tipico del sud Italia, in particolare della Calabria. Si preparano con i peperoncini tondi e sodi, che vanno prima bolliti in una mistura di vino bianco e aceto e poi farciti. Nella ricetta proposta i peperoncini sono riempiti con una crema di tonno, acciughe e capperi. Questa ricetta si presta a numerose varianti, dal momento che per la farcitura potete scegliere gli ingredienti che preferite, aggiungendo anche erbe aromatiche di vostro gusto. Consumate i peperoncini ripieni appena fatti, oppure fateli bollire in barattoli sterilizzati e chiusi ermeticamente fino a quando non si sia formato il sottovuoto e conservateli per alcuni mesi in un luogo asciutto e buio: in questo modo ne guadagneranno in sapore. Accompagnate i peperoncini piccanti con pane fresco e formaggi.

Preparazione Peperoncini ripieni

  1. Peperoncini ripieni al tonno (1)Pulite i peperoncini eliminando la calotta e svuotandoli dei semi.
  2. Peperoncini ripieni al tonno (2)Versate in una pentola l'aceto e il vino insieme all'origano e al pepe. Fate bollire per pochi minuti e versateci i peperoncini. Cuocete per 5 minuti, fino a che i peperoncini siano appena sbianchiti.
  3. Peperoncini ripieni al tonno (3) (1)Ponete i peperoncini ad asciugare su un canovaccio per almeno 4 ore: questo passaggio va svolto con grande cura per evitare che nei peperoncini resti acqua che potrebbe danneggiare la preparazione.
  4. Peperoncini ripieni al tonno (4)Preparate la crema di tonno: frullate il tonno con le acciughe e 20 g di capperi dissalati, fino a ottenere una crema omogenea. Riempite i peperoncini con la crema di tonno, facendo attenzione a non lasciare bolle d'aria.
  5. Peperoncini ripieni al tonno (5)Ponete i peperoncini in un vaso di vetro sterilizzato, alternandoli con i  restanti capperi dissalati, e coprite il tutto con l'olio. Se li consumate subito non occorre una bollitura aggiuntiva; qualora voleste conservarli, chiudete bene i barattoli e fateli bollire per circa 20 minuti, fino a quando non si sia formato il sottovuoto.

I commenti degli utenti