Peperoni sottolio piccanti, conserva pratica e veloce

7 agosto 2018

Ingredienti per 6 persone

I peperoni sottolio piccanti sono una preparazione pratica e veloce, ideale per avere sempre a disposizione una conserva da gustare in casa. Il metodo della conservazione sottolio è tra le tecniche che meglio di altre vi consentiranno di fare un’ampia scorta di frutta e verdura, così da poterla consumare senza problemi in qualsiasi periodo dell’anno. Con i peperoni piccanti sottolio, per esempio, potrete rivivere una piacevole parentesi estiva anche nel bel mezzo di fredde giornate invernali. Approfittate della stagionalità degli ingredienti e portatevi avanti riempendo la dispensa per l’autunno che verrà. Prepararli è semplicissimo: per prima cosa scegliete peperoni sodi e carnosi – senza ammaccature o imperfezioni – e olio extravergine d’oliva di prima qualità. Per renderli facilmente digeribili ricordatevi di privarli della pelle dopo averli abbrustoliti leggermente al forno. Altro aspetto fondamentale è la sterilizzazione dei barattoli in cui andrete a conservali: fateli bollire per circa 30 minuti e assicuratevi che abbiano la chiusura ermetica. Una volta pronti, avrete all’incirca due mesi di tempo per portare in tavola i peperoni: gustateli come antipasto su crostoni di pane abbrustoliti o serviteli come contorno per secondi piatti a base di carne. Per insaporire ancora di più i peperoni sottolio aggiungete qualche cappero e olive nere.

 

Preparazione Peperoni piccanti sottolio

  1. Lavate i peperoni, privateli dei semi e delle parti più dure e tagliateli a listarelle per il senso della lunghezza; disponeteli su una teglia coperta di carta da forno e infornateli a 250°C per circa 20 minuti. Non appena la buccia inizia a colorirsi sfornate i peperoni, lasciateli raffreddare per qualche minuto e privateli della pelle.
  2. Sterilizzate i barattoli di vetro facendoli bollire per circa 30 minuti. Salate i peperoni e metteteli nei barattoli insieme agli spicchi d’aglio, i pezzetti di peperoncino, il prezzemolo e il basilico. Versate l’olio fino a coprire del tutto gli ingredienti.
  3. Chiudete i barattoli con chiusura ermetica e conservate in un luogo fresco e asciutto.

Variante Peperoni piccanti sottolio

Per insaporire ancora di più i peperoni sottolio aggiungete qualche cappero e olive nere.

I commenti degli utenti