Pesto di carote, primo piatto vegano

20 marzo 2017

Ingredienti per 4 persone

La pasta al pesto di carote è un primo piatto della cucina vegana e vegetariana. È molto semplice da preparare,  la salsa oltre che per condire la pasta si può utilizzare per farcire panini o da spalmare su crostini come finger food. Per ottenere un pesto cremoso non potrete utilizzare il classico mortaio, per una ricetta ancor più veloce vi consigliamo un mixer, le carote si ossidano meno facilmente del basilico e la loro polpa croccante viene ridotta in crema piuttosto facilmente. Arricchite il pesto con gherigli di noce, olio extravergine di buona qualità, sale e il pepe quanto basta. Se scegliete di utilizzarlo per condire la pasta aggiungete due mestoli di acqua di cottura della pasta e saltatela in padella per ottenere una emulsione. Sostituite le noci con le mandorle, noci brasiliane, pecan, anarcardi o arachidi per un gusto sempre nuovo e, se non siete vegani, potete aggiungere abbondante parmigiano grattugiato.

Preparazione Pesto di carote

  1. pesto-di-carote-foto-1Come prima cosa, frullate in un robot da cucina le carote, precedentemente lavate e sbucciate, con due cucchiai di olio extra vergine di oliva.
  2. pesto-di-carote-foto-2Unite le noci, il sale e il pepe. Continuate a frullare a intermittenza e se occorre aggiungete altro olio a filo.
  3. pesto-di-carote-foto-3Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e prima di scolarla, unite al pesto due mestoli di acqua di cottura, per realizzare un pesto cremoso. Saltate la pasta in padella con il pesto, se non seguite una dieta vegana potete aggiungere abbondante formaggio grattugiato.

Variante Pesto di carote

Sostituite le noci con le mandorle tritate.

I commenti degli utenti