Pesto di zucca, ideale per l’autunno

5 settembre 2015
di Aurora Tomei

Ingredienti per 4 persone

Il pesto di zucca è un condimento per primi piatti molto semplice da preparare. Si parte dalla cottura della zucca insieme alla cipolla: se preferite un gusto meno dolce e più pungente potete utilizzare un porro o uno scalogno in sostituzione della cipolla. Una volta che la zucca è completamente disfatta, va versata nel mixer insieme a mandorle, peperoncino e olio. Il nostro pesto di zucca può essere utilizzato anche come farcitura di pasta fresca, realizzate una sfoglia all’uovo e tiratela sottilmente, disponete piccole noci di farcia, richiudete l’impasto e ricavate dei ravioli. Il pesto di zucca non prevede l’aggiunta di alcun tipo di proteina animale, per questo può essere consumato da chi ha scelto di seguire una dieta vegana. Provate tutte le nostre ricette di cucina vegana e vegetariana.

Preparazione Pesto di zucca

  1. Private la zucca della buccia esterna, dei semi interni, lavatela e asciugatela con cura.
  2. Tagliatela in pezzi grossolani. Pulite e asciugate la cipolla, tritatela finemente e versatela in padella con 1 cucchiaio di olio. Unite la zucca e lasciate appassire il tutto, coprendo con il coperchio. Girate di tanto in tanto, aggiungendo acqua se necessario. Quando la zucca sarà disfatta, alzate il coperchio e lasciate evaporare il liquido di vegetazione.
  3. Versate la zucca cotta nel mixer o in un mortaio e aggiungete le mandorle, un pizzico di sale e il peperoncino fresco, lavato, asciugato e privato dei semi interni e del picciuolo. Tritate versando l'olio a filo fino a ottenere un pesto dalla consistenza cremosa.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti