Pitte con niepita, dalla Calabria

26 febbraio 2016

Ingredienti per 6 persone

Le pitte con niepita sono un dolce tipico pasquale tradizionale della regione Calabria. Si tratta di ravioli dolci a forma di mezzaluna, realizzati con farina, zucchero, acqua e strutto sono molto friabili. Il ripieno ricco e goloso viene realizzato mescolando confettura d’uva con noci tritate, cacao e niepita, un particolare liquore preparato con le foglie carnose e ricoperte da leggera peluria simili a quelle della menta. Questa sorta di biscotti vengono preparati nel periodo pasquale e hanno un significato simbolico ben augurante. Decorate le pitte con confetti colorati per renderle festose. Questi deliziosi dolcetti sono ottimi sia caldi che freddi, gustateli per colazione, merenda e per terminare in dolcezza il pranzo pasquale. Le pitte si conservano perfettamente fino a 5/6 giorni se ben chiuse in una scatola di latta.

Preparazione Pitte con niepita

  1. pitte con niepita step1Lavorate la farina con lo strutto e 140 g di zucchero.
  2. pitte con niepita step2Unite l’acqua necessaria a creare una pasta morbida.
  3. pitte con niepita step6 Stendete l'impasto fino a raggiungere uno spessore di pochi millimetri, tagliate dei dischi di 10 cm di diametro.
  4. pitte con niepita step4In una ciotola unite la confettura, il cacao, le noci, il liquore Niepita, la cannella e lo zucchero rimanente.
  5. pitte con niepita step5Mescolate per ottenere un impasto uniforme.
  6. pitte con niepita step7Mettete un cucchiaino di ripieno al centro di ogni cerchio di pasta.
  7. pitte con niepita step8Richiudete formando delle mezzelune. Sigillate accuratamente i bordi praticando pressione con le mani.
  8. pitte con niepita step9Potete scegliere di ricoprire la superficie con uovo sbattuto.
  9. pitte con niepita step10Spolverizzate con zuccherini colorati e cuocete in forno a 180°C per circa 15 minuti.
Coca-Cola-BTN-articolo

I commenti degli utenti