Pizza di baccalà e scarola

10 agosto 2016

Ingredienti per 4 persone

La pizza di baccalà è una preparazione tradizionale della cucina campana. Si utilizza come base una pasta lievitata da pane o da pizza oppure di pasta matta e si farcisce con un ripieno di scarola e baccalà. La scarola viene prima brasata in padella con acciughe e olive nere, mentre il baccalà viene cotto a parte con i capperi. Il risultato è una pizza di baccalà dall’aspetto rustico, molto golosa e saporita. Assaggiatela sia calda sia fredda, è perfetta per pranzi, cene o pic nic. Scegliete se possibile un filetto di baccalà piuttosto grande e assicuratevi che sia privo di lische ed eliminate la pelle. Il ripieno di questa torta salata può inoltre essere arricchito dai pinoli tostati e dall’uva passa per donare un tocco dolce e creare un contrasto piacevole con il gusto amarognolo tipico della scarola.

Preparazione Pizza di baccalà

  1. pizza di baccalà step (1)In una casseruola fate rosolare l’olio con le olive nere tagliate a rondelle e la pasta di acciughe. Unite la scarola lavata, asciugata e tagliata grossolanamente. Fate insaporire e cuocete per 5  minuti con il coperchio, mescolando di tanto in tanto.
  2. pizza di baccalà step (2)Poi eliminate il coperchio e fate asciugare il fondo di cottura.
  3. pizza di baccalà step (3)In una seconda casseruola scaldate 1 cucchiaio di olio e unite il baccalà a tocchetti, i capperi dissalati e qualche fogliolina di timo. Regolate di sale e pepe e fate cuocere con coperchio per 10 minuti.
  4. pizza di baccalà step (4)Stendete la pasta da pizza su un piano di lavoro infarinato. Ricavate due dischi di misure differenti, uno più grande della teglia e uno della stessa misura della teglia. Ungete una teglia dai bordi apribili con un cucchiaio di olio e disponete il disco più grande all’interno e farcite con un metà della scarola.
  5. pizza di baccalà step (5)Unite anche il baccalà e completate con un ultimo strato di scarola.
  6. pizza di baccalà step (6)Coprite con il disco di pasta più piccolo, praticate dei fori con un coltellino e infornate a 200°C per 30 minuti circa.
Lasciate intiepidire e servite.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti