Pizza con frutti di mare al bimby

23 maggio 2015
di Community

Ingredienti per 1 persone

Preparazione Pizza con frutti di mare al bimby

  1. Per l'impasto: mettete nel boccale l'acqua, il lievito, un cucchiaino raso di zucchero, 20 g di olio e lavorate 2 minuti 37°C Vel 2.
  2. Aggiungete la farina, un cucchiaino raso di sale e impastate 3 minuti Vel Spiga. Se l'impasto è duro, aggiungete un altro po' di acqua e impastate 1 minuti Vel Spiga.
  3. Togliete l'impasto dal boccale e trasferitelo in un contenitore, coprite e mettetelo in un luogo caldo a lievitare fino al raddoppio (circa un'ora e mezza).
  4. Una volta lievitato, prendete l'impasto e stendetelo con un mattarello sul piano di lavoro infarinato. Mettetelo in una teglia per pizza ricoperta di carta forno, coprite e fate lievitare ancora per un'ora.
  5. Per condire: mettete nel boccale il grana ridotto a pezzettini e grattugiate 10 secondi Vel 10. Toglietelo dal boccale e mettete da parte.
  6. Pulite i pomodori, tagliateli a metà, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione, tagliateli a cubetti e metteteli da parte in una ciotola, tagliate la cipolla ad anelli e mettetela da parte, tagliate a cubetti i surimi e mettete anche questi da parte.
  7. Trascorso il tempo di riposo della pizza, cospargetela con il grana messo da parte, aggiungete le olive, gli aghi di rosmarino e cuocete in forno già  caldo a 180°C per 10-15 minuti.
  8. Passato questo tempo, togliete la pizza dal forno e aggiungete le code di gambero, le vongole e i pezzi di surimi. Cuocete nuovamente in forno a 200°C per 5 minuti o fino a doratura.
  9. Una volta cotta, mettete sulla pizza i cubetti di pomodoro e gli anelli di cipolla, cospargete con abbondante origano, un poco di sale e versate a giro un filo di olio. Tagliate a fette e servite calda.

I commenti degli utenti