Plumcake allo yogurt con mirtilli e arancia: per la colazione

15 luglio 2018

Ingredienti per 6 persone

Il plumcake allo yogurt è arricchito da mirtilli e arancia per un dolce gustoso. Ogni colazione o merenda che si rispetti merita un dolce che rappresenti il connubio perfetto tra la versatilità dei biscotti, la morbidezza di un Pan di Spagna e la dolcezza di un dessert al cucchiaio: deve essere perfetto per essere inzuppato nel latte oppure per accompagnare le note aromatiche di una bella tazza di tè. Non è un caso che il plumcake sia diventato uno dei dolci preferiti da servire in questo genere di occasioni: la sua consistenza estremamente soffice, a metà tra quella di una ciambella e di un Pan di Spagna, si ottiene grazie ad un impasto che, prima di venire infornato, deve essere semiliquido e non troppo compatto. Gli ingredienti principali, quali la farina, le uova, lo zucchero e il lievito devono essere bilanciati dalla parte liquida, che può essere a base di latte o yogurt. Una volta che avrete raggiunto la giusta consistenza potrete sbizzarrirvi aggiungendo gocce di cioccolato, frutta fresca o secca, uvetta e semi. Se amate i profumi agrumati, aggiungete all’impasto la scorza d’arancia e un goccio del suo succo, conferite morbidezza unendo lo yogurt e aggiungete una pioggia di mirtilli per delle intriganti note acidule.

Preparazione Plumcake allo yogurt con mirtilli e arancia

  1. In una ciotola setacciate la farina, il lievito, la vanillina e la scorza d’arancia: mescolate il tutto con l’aiuto di una spatola.
  2. A parte, in un'altra ciotola montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Unite lo yogurt, il succo dell’arancia e l’olio e amalgamate con cura in modo da creare un impasto omogeneo.
  3. Aggiungete poco alla volta gli ingredienti secchi a quelli liquidi mescolando delicatamente e da ultimo versate i mirtilli, precedentemente infarinati.
  4. Versate l'impasto in uno stampo da plumcake e cuocete a 180°C in forno preriscaldato per circa 50 minuti. Per verificare la cottura fate la prova dello stuzzicadenti: se infilzando il plumcake, ne viene fuori asciutto allora potrete sfornare.
  5. Lasciate raffreddare il plumcake su una gratella, spolverate la superficie con dello zucchero a velo e servite.

Variante Plumcake allo yogurt con mirtilli e arancia

Per un sapore più intenso e ancora più profumato aggiungete delle gocce di cioccolato fondente e un pizzico di zenzero fresco grattugiato.

I commenti degli utenti