Polipetti affogati, ricetta napoletana

9 marzo 2017

Ingredienti per 4 persone

I polipetti affogati sono un piatto tipico della cucina napoletana. Sono facilissimi da preparare, piuttosto veloci e molto gustosi. Per realizzarli occorrono pochi e semplici ingredienti: moscardini, polpa di pomodoro, peperoncino, aglio, vino bianco e prezzemolo fresco. I moscardini sono dei molluschi appartenenti alla stessa famiglia dei polpi, ma hanno dimensioni minori e presentano una sola fila di ventose sugli 8 tentacoli. La nostra ricetta non presenta difficoltà, occorre infatti far soffriggere i moscardini con l’aglio, l’olio e il peperoncino, poi si lasciano cuocere a fuoco molto basso con il pomodoro e il prezzemolo, fino a quando i moscardini sono molto morbidi e il sugo ristretto.  Potete servire i polipetti affogati come antipasto o come secondo piatto, accompagnandoli dal pane tostato, ma sono ottimi anche come condimento della pasta. Per questa preparazioni utilizzate dei moscardini con un peso di 100-150 g.

Preparazione Polipetti affogati

  1. step-1-polipetti-affogatiPulite i moscardini eliminando gli occhi, le interiora e il becco; sciacquate sotto l’acqua corrente e asciugateli.
  2. step-2-polipetti-affogatiVersate abbondante olio in una casseruola, aggiungete l’aglio sbucciato e diviso a metà e il peperoncino, fate soffriggere e aggiungete i moscardini. Fate cuocere per circa 1-2 minuti, quindi sfumate con il vino bianco. Dopo qualche minuto aggiungete la polpa di pomodoro e una parte del prezzemolo tritato, salate.
  3. step-3-polipetti-affogatiFate cuocere, a fuoco bassissimo, con il coperchio, per circa 40 minuti. Il sugo deve essere ristretto e i moscardini morbidi. Eliminate l’aglio e servite con il restante prezzemolo tritato.

Variante Polipetti affogati

Potete sostituire il peperoncino secco con quello fresco.

I commenti degli utenti