Pollo del Generale Tso: cucina cinese

27 giugno 2016

Ingredienti per 4 persone

Il pollo del Generale Tso è un piatto della cucina cinese molto conosciuto ed amato in territorio statunitense. La leggenda vuole che questa pietanza debba il suo nome al leader militare della dinastia Qing (regnante dal 1644 – 1911), il generale Tso Tsung-t’ang. In realtà la ricetta è stata inventata negli anni ’70 dallo chef taiwanese Peng Chang-Kuei a New York, per i suoi ingredienti risulta molto simile ad una ricetta tipica della regione dello Hunan. Il nome potrebbe derivare dalla sovrapposizione della pronuncia di Zuo Zongtang ji (che significa pollo della sala degli antenati) e il nome cinese in pinyin, ovvero nella scrittura standard, del generale Zuo Zongtang. Sebbene il pollo del Generale Tso abbia elementi comune con il pollo in agrodolce, non bisogna confonderli: questa ricetta prevede l’aggiunta di peperoncino e pepe, elementi assenti nel pollo in agrodolce, la crosta croccante di questo pollo non si ottiene con una pastella ma marinando il pollo nell’albume d’uovo e solo in seguito viene brevemente infarinato nell’amido di mais, in modo che la frittura risulti molto croccante e la carne succulenta. Se amate la cucina cinese provate anche i ravioli alla piastra con maiale e gamberi o gli gnocchi di riso.

Preparazione Pollo del Generale Tso

  1. pollo del generale TSO (1)Tamponate il pollo con un foglio di carta da cucina e tagliatelo a cubetti. Salate e pepate, e trasferitelo in in una ciotola, aggiungete 1 cucchiaio di salsa di soia, gli albumi e il vino di riso. Mescolate e lasciate marinare per 10 minuti.
  2. In un altro contenitore versate 150 ml di acqua, lo zucchero, il concentrato di pomodoro, 2 cucchiai di salsa di soia, l'aceto di riso, 1 cucchiaio di olio di arachidi e 1 cucchiaino di amido di mais. Sbattete con una frusta a mano fino a formare una pastella priva di grumi. Tenete da parte.
  3. pollo del generale TSO (2)Mettete in un piatto l'amido di mais rimanente, infarinate uniformemente i bocconcini di pollo. In una padella antiaderente o un wok riscaldate abbondante olio di arachidi. Friggete i bocconcini di pollo pochi per volta. Man mano che diventano dorati scolateli con una schiumarola e metteteli su carta assorbente.
  4. pollo del generale TSO (3)Togliete l'olio che avete usato per friggere, pulite la padella con carta da cucina e aggiungete due cucchiai di olio di semi. Mettete l'aglio in camicia e schiacciato, aggiungete anche i peperoncini e friggete per qualche secondo per profumare l'olio. Versate la salsa che avete preparato in precedenza e cucinate mescolando costantemente per circa 2 minuti o fino quando la salsa si è addensata.
  5. pollo del generale TSO (4)Aggiungete il pollo, mescolate per fare in modo che la salsa  aderisca bene al pollo. Togliete dalla fiamma e trasferite in un piatto da portata, guarnite con il cipollotto tagliato a rondelle.
Servite con riso bianco.

I commenti degli utenti