Pollo piri piri, ricetta portoghese

24 maggio 2016

Ingredienti per 4 persone

Il pollo piri piri è un secondo tipico della tradizione portoghese. La succulenza della carne di pollo si unisce al gusto piccante della marinatura e la particolare croccantezza della pelle si ottiene mediante la cottura alla griglia o in forno (con funzione grill).  Il nome della ricetta si riferisce all’uso dei piri piri: piccoli ma piccantissimi peperoncini africani importati dai portoghesi dalle colonie in Mozambico. Dopo l’importazione, questi peperoncini diventarono parte integrante di moltissime preparazioni della cucina portoghese tradizionale. Il pollo in questo caso viene utilizzato intero, senza disossarlo o tagliarlo in pezzi. La cottura è relativamente veloce, ma il sapore sarà tanto maggiore quanto più verrà lasciato a marinare nella miscela di aglio, paprika, aceto, limone e peperoncino. Se non riuscite a procurarvi peperoncini piri piri sostituiteli con habanero o peperoncini calabresi. Assicuratevi che il petto sia ben cotto infilzandolo durante la cottura con la punta di un coltello: se i succhi che ne vengono fuori sono ancora rosati la carne non è ancora pronta.

Preparazione Pollo Piri Piri

  1. pollo piri piri_Preparate il pollo: tagliate a metà l'osso del petto con un coltello o un trinciapollo, apritelo a libro senza romperlo. Disponetelo su un tagliere fissandolo con degli stuzzicadenti per mantenere la forma.
  2. pollo piri piri_-2In un robot frullate il peperoncino con lo zenzero, l'aglio, la paprika, la scorza e il succo del limone e l'olio aggiunto a filo, fino ad ottenere una marinatura fine e cremosa.
  3. pollo piri piri_-3Spalmate il pollo con la marinatura, massaggiandolo da ogni lato e mettetelo a marinare coperto da pellicola per almeno 2 ore o meglio per tutta la notte. Togliete il pollo dalla marinatura e cuocetelo su una griglia rovente, girandolo un paio di volte durante la cottura: per essere certi che sia ben cotto assicuratevi che rimanga sulla griglia per almeno per 40 minuti. Se preferite potete anche cuocerlo con la funzione grill del forno.
Salate e coprite con il coriandolo e servite con insalata e patate al forno o patatine.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti