Polpette di ricotta vegetariane

17 marzo 2015

Ingredienti per 6 persone

Le polpette di ricotta sono un secondo piatto vegetariano per cui occorrono pochi ingredienti. Scegliete ricotta di pecora e lasciatela riposare in un colino per qualche minuto, il siero in eccesso viene così eliminato e la ricotta risulta più soda. Sostituite la ricotta di pecora con ricotta vaccina per un sapore più delicato. Potete scegliere di aumentare la dose di pangrattato nell’impasto per ottenere delle polpette di ricotta più corpose, la quantità indicata garantisce che questo secondo piatto risulti croccante all’esterno con un cuore morbido. Potete aromatizzare questo secondo piatto aggiungendo prezzemolo tritato finemente o poca noce moscata. Per una variante ancora più ricca delle polpette di ricotta unite dadini di prosciutto cotto e servite le polpette durante un buffet come finger food.

Preparazione Polpette di ricotta

  1. Polpette di ricotta - step 1Lasciate la ricotta in un colino per 10 minuti. In una ciotola versate la ricotta precedentemente privata del siero, le uova, 70 g di pangrattato, il parmigiano e regolate di sale e pepe. Mescolate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido.
  2. Polpette di ricotta - step 2 Realizzate delle sfere grandi poco più di una noce. Panatele con il restante pangrattato: potete disporre il pane in una ciotola capiente, accertatevi di aver ricoperto uniformemente le sfere. In una padella non troppo capiente riscaldate l’olio fino a 170 °C circa e friggete le polpette fino a completa doratura. Aspettate che siano dorate prima di girarle, così non rischierete che si disfino in cottura. Scolatele e fatele asciugare su un foglio di carta paglia. Servite appena tiepide.

I commenti degli utenti