Polpette piccanti: finger food

3 maggio 2017

Ingredienti per 4 persone

Le polpette piccanti sono un piatto molto sfizioso adatto da servire come antipasto nelle cene fra amici o come finger food per un brunch o buffet la domenica. La ricetta di queste polpette è semplice e veloce da preparare, se volete potete anche prepararle due o tre giorni in anticipo, congelarle e poi cuocerle poco prima di portarle in tavola. La panatura croccante di queste polpettine avvolge un impasto saporito, fate attenzione alla piccantezza, moderatela in base al gusto dei vostri commensali, mescolate paprika, peperoncino o salsa Tabasco oppure eliminate uno dei tre ingredienti. Per un piatto più ricco friggete le polpette in abbondante olio di semi, mentre se volete un piatto più leggero disponetele in una teglia da forno, irroratele con un filo di olio e infornate a 170° C fino a che non diventano dorate. Se volete servire le polpette come un secondo piatto potete accompagnarle di insalata di stagione o di purè di patate.

Preparazione Polpette piccanti

  1. polpette-piccanti-1Tritate la carne finemente con un robot da cucina. Lessate le patate in abbondante acqua. Sbucciatele, schiacciatele e lasciatele raffreddare in una ciotola capiente. Unite la carne alle patate e aggiungete un uovo, la cipolla, la paprika, una macinata di pepe e il peperoncino.
  2. polpette-piccanti-2Unite il prezzemolo tritato, la buccia del limone grattugiata e qualche goccia di succo. Salate e aggiungete un po' di salsa Tabasco. Lavorate con un cucchiaio per due minuti per amalgamare tutti gli ingredienti, poi lasciate riposare per 10 minuti l'impasto.
  3. polpette-piccanti-3Ungete le mani con poco olio e formate piccole polpette della grandezza di una noce. Passatele prima nel piatto della farina, poi nell'uovo sbattuto e infine panatele nel pangrattato.
  4. polpette-piccanti-4 Man mano che sono pronte adagiatele in un vassoio.
  5. polpette-piccanti-5In una pentola dai bordi alti scaldate abbondante olio di arachidi, quando l’olio h araggiunto la temperatura di 170-180°C friggete le polpette poche per volta, fino che sono dorate fuori e ben cotte dentro. Scolatele su un foglio di carta paglia per eliminare l'unto in eccesso.
Servite le polpette ancora calde.

I commenti degli utenti