Polpette di platessa e nocciole

2 novembre 2015

Ingredienti per 4 persone

Le polpette di platessa sono un piatto di pesce sfizioso, può essere servito come secondo gustoso accompagnato da un contorno ma anche come un finger food nei buffet. La platessa è un pesce dal sapore molto delicato, una tra le sue particolarità è quella di avere poche lische, il che la rende molto adatta a questo tipo di preparazione. Per una versione più leggera di questo piatto potete scegliere di realizzare una cottura in forno, in questo caso dovrete panare le polpette con il pangrattato, disporle su una teglia o una pirofila e irrorarle con un filo d’olio. Infornate fino a che diventano croccanti: occorreranno 10- 15 minuti a 170 °C. Utilizzate diversi tipi di frutta secca per insaporire le polpette di platessa, sostituite la granella di mandorle con un trito di pistacchi o arachidi, mandorle. La parte croccante si abbina bene al cuore morbido di queste polpette di pesce.

Preparazione Polpette di platessa

  1. polpette di platessa step (1)Tamponate i filetti di platessa con un foglio di carta da cucina, eliminate la pelle ed eventuali lische residue e tagliateli a pezzi piccoli. Metteteli in una ciotola e unite le uova leggermente sbattute, il parmigiano e il pangrattato. Lavate il prezzemolo, asciugatelo con carta da cucina e tritatelo finemente, unitelo al pesce e aggiungete la granella di nocciole. Regolate di sale e pepe, mescolate bene con le mani per qualche minuto per unire tutti gli ingredienti e lasciate riposare per 10 minuti affinché i sapori si amalgamino. Formate delle polpette grandi come una noce.
  2. polpette di platessa step (2)Infarinate uniformemente e tenete da parte.
  3. polpette di platessa step (3)Riscaldate un po' di olio di oliva in una padella antiaderente e friggete le polpette, poche alla volta, a fuoco medio fino che sono dorate da tutti i lati. Toglietele dalla padella e sistematele su carta paglia per assorbire l'olio in eccesso. Portate subito in tavola.

I commenti degli utenti