Polpette svedesi: la nostra ricetta

20 maggio 2018

Ingredienti per 6 persone

Le polpette svedesi anche chiamate Köttbullar, sono polpette dalla consistenza morbida e dal sapore intenso e aromatico. In Svezia le polpette svedesi rappresentano una ricetta molto diffusa, nonostante l’audace abbinamento con la marmellata di mirtilli rossi. L’impasto estremamente morbido e la dimensione a prova di boccone (2-3 cm), le rende perfette per una cena tra amici, per uno snack veloce o per un buffet originale. La ricetta non si differenzia di molto da quella nostrana, se non per l’aggiunta di aromi e di un goccio di Brandy che sostituisce il nostro vino bianco. L’accompagnamento, poi, rappresenta un evidente tratto distintivo: niente sughi o condimenti in bianco con il limone, ma una salsa bianca a base di panna in cui immergere le polpette a ogni morso. Per una versione più leggera potete sostituire la panna con la besciamella o utilizzare la gravy. Accompagnate le polpette con confettura di frutti rossi o più semplicemente con patate al forno o fritte. Provate anche le nostre ricette polpette merluzzo e zucchine e polpette di lenticchie nere e grano saraceno.

Preparazione Polpette svedesi

  1. Iniziate lessando le patate con la buccia fino a che non diventano tenere. Sbucciatele e passatele con lo schiacciapatate in modo da ottenere una sorta di purè. In una padella fate dorare per circa 5 minuti la cipolla tritata finemente insieme a una noce di burro. Bagnate il pane nel latte in modo da renderlo morbido.
  2. In una ciotola unite la carne macinata, la cipolla con il burro, il pane strizzato, l’uovo sbattuto e il purè di patate. Mescolate il tutto fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo. Insaporite con sale, pepe e noce moscata.
  3. Lavorate l’impasto con le mani, aggiungendo pangrattato per rendere la consistenza più asciutta e formate polpette del diametro di circa 2 cm. Passatele nel pangrattato e posizionatele su un vassoio.
  4. Intanto in una padella fate sciogliere 50 g di burro, disponete le polpette e fatele dorare per circa 5 minuti girandole su tutti i lati. Alzate la fiamma e sfumate con il Brandy, lasciate evaporare e riabbassate il fuoco. Bagnate le polpette con un bicchiere di acqua, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 15 minuti mescolando di tanto in tanto.
  5. Prelevate le polpette con un mestolo forato e tenetele da parte. Versate nella padella la panna, salate, aggiungete un pizzico di noce moscata e amalgamate il tutto. Aggiungete di nuovo le polpette e fatele insaporire nel condimento mescolando per qualche minuto.
Completate con prezzemolo e basilico fresco e servite.

Variante Polpette svedesi

Per una versione più leggera potete sostituire la panna con la besciamella.

I commenti degli utenti