Ricetta dei pomodori confit

30 giugno 2014
di Angela Andreini

Ingredienti per 6 persone

I pomodori confit sono un contorno estivo adattato a ogni secondo piatto. Perfetti per accompagnare sia la carne che il pesce ne esaltano il sapore con il loro gusto agrodolce. I pomodori confit sono ottimi anche per realizzare crostini di pane o arricchire le insalate estive. I pomodori più adatti per realizzare questa ricetta sono i ciliegini però se volete ottenere un sapore più dolce provate a utilizzare i datterini. Le preparazioni confit sono tipiche della cucina francese e sono impiegate per conservare più a lungo le verdure. La lunga cottura in forno, a temperatura non troppo elevata, è adatta a far evaporare il liquido di vegetazione. I pomodori appassiscono mentre lo zucchero caramella la superficie.

Preparazione Pomodori confit

  1. Lavate accuratamente i pomodorini, disponeteli in una teglia o tegame da forno, spolverizzateli con lo zucchero a velo e un pizzico di sale. Aggiungete poco olio extravergine a filo e 1 testa di aglio tagliata a metà.
  2. Preriscaldate il forno a 150 °C e, quando ha raggiunto, la temperatura infornate i pomodorini. Cuocete per 80 minuti; per ottenere un risultato ancor meno idratato potete proseguire la cottura per altri 40 minuti abbassando la temperatura a 140 °C. Decorate con qualche foglia di basilico fresco.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Variante Pomodori confit

Potete sostituire il basilico con un misto di erbe secche come timo e origano.

I commenti degli utenti