Pomodori secchi sott’olio

8 luglio 2014
di Maria Micheli

Ingredienti per 6 persone

I pomodori secchi sott’olio sono un prodotto da confezionare nel pieno della stagione estiva quando il sole e il caldo ne consento l’essiccazione. La procedura è lunga ma molto semplice, basta osservare poche regole: i pomodori vanno messi a essiccare sotto i raggi del sole e ritirati dall’esposizione la sera; devono inoltre essere ricoperti con un sottilissimo velo di lino per evitare che gli insetti possano poggiarsi sull’alimento. Per la conservazione dei pomodori secchi è necessario procedere alla sterilizzazione dei barattoli e, una volta aperta la confezione, occorre rimboccare il livello dell’olio, che deve sempre ricoprire per intero i pomodori. Per questa preparazione potete utilizzare dei pomodori lunghi tipo San Marzano.

Preparazione Pomodori secchi sott'olio

  1. Lavate i pomodori, asciugateli, tagliateli a metà e lasciateli sgocciolare capovolti per 3 ore. Trascorso il tempo sistemateli su un graticcio, con la parte tagliata rivolta verso l'alto, cospargeteli di sale, copriteli con un velo di lino e teneteli al sole per 2 giorni, dalla mattina alla sera, rigirandoli di tanto in tanto.
  2. Quando sono completamente secchi, lavateli velocemente sotto l'acqua per eliminare il sale e rimetteteli ad asciugare al sole per 1 giorno. Sterilizzate i barattoli: lavate vasetti e tappi sotto l'acqua corrente. Disponete sul fondo di una pentola capiente un canovaccio pulito, sistemate all'interno vasetti e tappi. Distanziate i recipienti tra loro con un altro canovaccio. Riempite la pentola e i vasetti con abbondante acqua fredda e mettetela sul fuoco. Accendete e portate a ebollizione: l'acqua deve bollire per 30 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente. Estraete i vasetti e i tappi, lasciateli asciugare capovolti su un canovaccio pulito.
  3. Prendete i pomodori secchi e invasateli: mettete  qualche cappero, i rametti di timo e i pomodori cercando di alternare gli aromi tra i pomodori. Colmate il barattolo con l'olio extravergine di oliva. Battete i barattoli per eliminare eventuali bolle di aria, chiudeteli ermeticamente e riponeteli al fresco e al riparo dalla luce.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti