Puchero de gallina: bollito sudamericano

18 novembre 2015

Ingredienti per 4 persone

Il puchero di gallina è un piatto di carne molto consumato in America Latina, in particolare nella cucina argentina. In realtà si tratta di una ricetta di origine spagnola: il puchero infatti deriva dalla tradizione andalusa e si diffonde in Argentina durante la colonizzazione. Ricorda il nostro bollito, viene consumato principalmente nei mesi più freddi e, proprio come il bollito nostrano la carne è consumata separatamente rispetto al brodo. Per il puchero si dispongono la carne e le verdure in un secondo piatto di portata, vengono portate in tavola accompagnate con la salsa criolla in cui intingere la carne. Il puchero di gallina è un piatto povero, la carne viene cotta in brodo arricchito di diversi ingredienti, che conferiscono un sapore unico. Oltre la gallina, parte fondamentale di questa preparazione, si aggiunge il chorizo spagnolo, la pancetta e diversi ortaggi tra cui porri, patate e carote. Ogni famiglia ha la sua tradizione e la sua ricetta, ciascuna arricchita e variata in diversi modi. In alcune varianti gli ingredienti vengono messi a cuocere tutti insieme, in altre invece si rispettano i tempi di cottura di ogni singolo ingrediente. Anche gli ingredienti variano: secondo la versione più legata alla tradizione spagnola vanno aggiunti i legumi, in particolare i ceci, la variante più vicina alla tradizione creola prevede l’aggiunta di pannocchie di mais e le batate (patate dolci).

Preparazione Puchero

  1. step1Pulite la zucca privandola della buccia e dei semi, tagliatela a cubetti. Pulite il porro tagliando l'estremità legnosa ed eliminando le foglie più esterne, lavatelo, tamponatelo con carta da cucina e tagliatelo a pezzi. Lavate le carote e le patate, sbucciatele e tagliatele a pezzi grossi. Infine lavate accuratamente la verza e tagliatela a pezzi. Tagliate il chorizo e la pancetta a pezzi piccoli, tenete tutto da parte.
  2. step2Lavate il pollo e mettetelo in una pentola capiente, coprite con abbondante acqua, salate e portate a bollore.  Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 30 minuti a fiamma bassa. Trascorsi i 30 minuti unite la pancetta, il chorizo e la paprika e lasciate sobbollire a pentola coperta per altri 20 minuti.
  3. step3Togliete la carne dalla pentola, mettetela su un piatto da portata e copritela con pellicola da cucina per non farla seccare.
  4. step4Filtrate il brodo e riportatelo a bollore, unite i porri, le patate e le carote e un altro po' d'acqua se necessario. Lasciate cuocere 10 minuti a fiamma media. Unite la verza e la zucca e lasciate sobollire per altri 10 - 15 minuti o fino che le verdure sono tenere. Servite mettendo in un piatto la carne con accanto le verdure e una ciotolina con il brodo. Accompagnate con salsa criolla.

I commenti degli utenti