Quaglie ripiene al forno

18 aprile 2016

Ingredienti per 4 persone

Le quaglie ripiene sono un secondo piatto di carne molto saporito della cucina italiana. La quaglia, nonostante sia considerata selvaggina, non ha bisogno di alcuna marinatura in quanto le sue carni sono molto tenere e dal gusto delicato. È possibile cucinarla arrosto, in padella o allo spiedo. È venduta in genere già sviscerata e spiumata, quindi già pronta per il consumo. La carne della quaglia è ricca di proteine e povera di colesterolo ed è quindi facilmente digeribile. È adatta anche a chi segue una dieta ipocalorica. Scegliete sempre quaglie con la pelle tesa e rosa, in questo modo da essere certi della loro freschezza. Le quaglie ripiene sono in genere farcite con carne macinata profumata da erbe aromatiche, ma è possibile farcirle con patate, riso o verdura. Per insaporire ulteriormente la carne è possibile avvolgere ogni quaglietta con lardo, pancetta o speck. Delle quaglie si consumano anche le piccole uova, perfette per i buffet.

Preparazione Quaglie ripiene

  1. In una terrina mettete la carne macinata, la salsiccia privata del budello, il formaggio, 1 cucchiaio di pangrattato, l’uovo, il prezzemolo, il sale e il pepe ed amalgamate tutto fino ad avere un composto compatto e morbido. Se dovesse risultare troppo liquido aggiungete altro pangrattato.
  2. Fiammeggiate le quaglie, se necessario, per eliminare le tracce di penne. Lavatele internamente ed esternamente e tamponatele con carta assorbente. Farcite ogni quaglia con il composto di carne, chiudete con uno stuzzicadenti, adagiate le zampetta sopra il petto e legatele fra loro con dello spago da cucina. Massaggiatele esternamente con del sale e del pepe. Adagiatele in una teglia ben oleata insieme al rosmarino e all’alloro. Infornatele a 180°C e appena iniziano a dorarsi bagnatele con il vino bianco. Proseguite la cottura per 35 minuti o fino a quando risulteranno ben dorate.
Servitele calde.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti