Ragù di castrato: cucina umbra per il pranzo della domenica

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Pasta
  • bassa
  • 60 minuti
  • 60 per 100 g
  • Ricetta economica
3 ottobre 2018

Ingredienti

Il ragu di castrato è un sugo ricco perfetto per il pranzo della domenica. Molto amato nelle regioni del Centro Italia, fa parte tanto della gastronomia del Lazio quanto di quella umbra e abruzzese. Per realizzare un ragù di castrato perfetto ricordate di scegliere carne di ottima qualità e una passata di pomodori fatti in casa. Con il termine castrato (chiamato anche montone) si intende il maschio dell’ovino privato degli organi riproduttivi in tenera età. La carne di colore rosso porpora, è tenera e sapida, scegliete la spalla o il petto se dovete realizzare lunghe cotture, stufati, e zuppe – come in questo caso- oppure sella, carré e coscia per cotture alla brace. Per la cottura partite da un soffritto realizzato con cipolla e aglio, proseguite con un lardo di qualità tagliato a cubetti e rosolate la carne. Vi consigliamo di utilizzare una pentola dal fondo molto spesso per evitare che il ragu, cuocendo per almeno 2 ore, non si attacchi al fondo. Potete scegliere di servire il ragù con pasta corta o pasta lunga, accertatevi che sia ruvida per trattenere il sugo: ideali sono gli spaghetti alla chitarra, altrettanto valide le tagliatelle o le mezze maniche. Completate il piatto con abbondante formaggio grattugiato.

Preparazione Ragù di castrato

  1. ragu-di-castrato-01Versate due cucchiai di olio extravergine d'oliva in una pentola. Aggiungete una cipolla e due spicchi d'aglio e mescolate con l'aiuto di un cucchiaio. Aggiungete 50 g di lardo e un peperoncino tagliato a pezzi. Mescolate e poi aggiungete un rametto di rosmarino.
  2. ragu-di-castrato-02Aggiungete 1 kg di polpa di castrato, regolate di sale e continuate a mescolare.
  3. ragu-di-castrato-03Aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco. Mescolate con cura, poi rimuovete il rametto di rosmarino.
  4. ragu-di-castrato-04Aggiungete 700 g di passata di pomodoro e un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Regolate di sale. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 2 ore.
Condite la pasta che preferite e portate in tavola.

I commenti degli utenti