Ravioli con gamberi e pistacchi: menu delle feste

25 dicembre 2017

Ingredienti per 4 persone

I ravioli con gamberi e pistacchi si realizzano facilmente in poche semplici mosse. Se siete degli amanti della pasta e adorate sbizzarrirvi nella realizzazione di primi piatti sempre diversi e insoliti, saprete bene che la scelta degli ingredienti giusti può fare davvero la differenza. Preparare un piatto di pasta è sì alla portata di tutti, ma se si vuole fare la differenza portando in tavola una ricetta ricercata e originale, la scelta dell’abbinamento perfetto stupirà senz’altro i vostri ospiti. Tra i primi piatti di pesce, i gamberi sono uno degli ingredienti più comunemente utilizzati, grazie al loro sapore dolce e delicato. Normalmente accompagnati con pomodorini o cucinati in bianco con il vino e qualche spezia, questi ghiotti crostacei si abbinano perfettamente anche con la frutta secca come per esempio i pistacchi. Pensate per esempio ai secondi piatti in cui il filetto di pesce – di solito spigola o orata – viene avvolto in una deliziosa panatura di mandorle e noci. Anche se potrà sembrare azzardato, questo connubio merita di essere sperimentato anche nella preparazione dei primi piatti. Come pasta, la scelta di un formato all’uovo come i ravioli è l’ideale per esaltare ancora di più il sapore del condimento: potete optare per dei semplici ravioli ripieni di ricotta o di aggiungere pochi gamberi al ripieno.

Preparazione Ravioli con gamberi e pistacchi

  1. Realizzate la pasta all'uovo lavorando la farina e le uova, dovete ottenere un panetto liscio e omogeneo. Una volta pronto lasciatelo riposare coperto da un canovaccio pulito per 15 minuti. Lavorate la ricotta con poco olio, sale e pepe, fino a ottenere un composto morbido. Unite 30 g di pistacchi tritati e versate in un sac à poche. Stendete la pasta all'uovo in un una sfoglia sottile posizionate appena distanti delle noci di farcia alla ricotta e ricoprite con un'altra sfoglia avendo cura di chiudere i ravioli eliminando tutta l'aria interna.
  2. Pulite i gamberi: privateli della testa, del carapace e dell’intestino interno. Sciacquateli e asciugateli per bene.
  3. Fate scaldare dell’olio in una padella con uno spicchio d’aglio e cuocete i gamberi per circa 2-3 minuti. Regolate di sale e pepe. Unite i pistacchi tritati finemente e tenete in caldo il condimento.
  4. Intanto, cuocete i ravioli in abbondante acqua salata fino a che non inizieranno a venire a galla. Scolateli e versateli nella padella con i gamberi. Saltate a fuoco vivace per qualche minuto e servite completando con una spolverizzata di pistacchi.
Sercite subito

Variante Ravioli con gamberi e pistacchi

Per una versione ancora più saporita potete aggiungere al condimento dei pomodorini e aggiungere un pizzico di curry.

I commenti degli utenti