Ravioli di carciofi fatti in casa

21 gennaio 2016

Ingredienti per 4 persone

I ravioli ai carciofi sono un piatto delicato, raffinato e saporito. La preparazione non è lunga come potrebbe sembrare e il risultato finale è davvero sorprendente. Realizzate la classica pasta all’uovo mescolando farina 00 e uova, fino a ottenere un impasto omogeneo e malleabile. Per una variante colorata unite poco estratto di prezzemolo all’impasto in modo da ottenere una pasta verde. Potete scegliere di ottenere una pasta ripiena più o meno rustica. Nel caso vogliate un primo piatto dal sapore più robusto tagliate finemente i carciofi a coltello e saltateli in padella fino a che non diventano teneri, se volete una variante raffinata scegliete di realizzare la farcia sminuzzando i carciofi lessi al mixer, procedete poi per entrambi a mescolarli con formaggio cremoso, poco aglio e prezzemolo. Per una variante di carne potete aggiungere al ripieno anche prosciutto cotto o speck, per un piatto completo. Scegliete di esaltare il sapore del ripieno con un condimento leggero, realizzate un burro aromatizzato con aglio e prezzemolo. Prestate attenzione a non lavorare troppo il burro per non farlo riscaldare troppo. Se avete tempo a disposizione raddoppiate le dosi della pasta e del ripieno, i ravioli ai carciofi possono anche essere preparati in anticipo e congelati su un vassoio: quando risultano congelati si possono spostare in un sacchetto per alimenti. Occorrerà tuffarli direttamente in acqua bollente e essere conditi e portati in tavola.

Preparazione Ravioli ai carciofi

  1. ravioli ai carciofiTenete le lame del mixer in freezer per una notte. Nel bicchiere del mixer unite il burro, le foglie di prezzemolo e mezzo spicchio di aglio. Frullate fino a ottenere un composto omogeneo. Date una forma cilindrica e riponete in frigo a rassodare. Preparate la pasta: impastate le uova con la farina e il sale, fino a ottenere un composto sodo ma malleabile. Lasciatelo riposare ben coperto per 15 minuti.
  2. ravioli ai carciofi-2Mondate i carciofi, eliminando le foglie esterne più coriacee e le barbe interne. Lessateli in acqua salata per circa 15 minuti, fino a che saranno morbidi. Se preferite potete anche cuocere in padelle i carciofi.
  3. ravioli ai carciofi-3Nel mixer frullate i carciofi con poco prezzemolo e l'aglio rimasto. Versate la farcia in una ciotola, regolate il composto di sale e pepe, unite il formaggio cremoso e il parmigiano. Dovete ottenere una crema morbida e omogenea.
  4. ravioli ai carciofi-4Tirate la sfoglia fino a farle raggiungere uno spessore di pochi millimetri, distribuite il composto aiutandovi con un sac à poche. Le noci di farcia devono essere distanti qualche centimetro le une dalle altre. Sovrapponete un'altra sfoglia, praticate una leggera pressione per far fuoriuscire l'aria. Tagliate i ravioli e assicuratevi di sigillare i bordi affinché non si aprano in cottura. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per qualche minuto. In una casseruola capiente fate sciogliere a fuoco dolce il burro in una capiente padella. Saltate i ravioli appena scolati e servite caldissimi.

I commenti degli utenti